Autore:
Federico Maffioli

META’ ESATTA Con la prossima gara al Sachsenring il Campionato di MotoGP chiuderà la sua prima metà e, dopo nove gare delle diciotto previste a calendario, si preparerà alla pausa estiva. Il nono GP del 2016 scenderà in pista in Germania su un tracciato molto corto, con i suoi 3.671 metri è il più breve di tutto il Mondiale, ma allo stesso modo molto tecnico ed impegnativo. Oltra alla lunghezza, questa pista teutonica è caratterizzata da tredici curve di cui addirittura dieci sono verso sinistra e solo tre verso destra. Aspetto, questo che ha imposto a Michelin di portare al Sachsenring delle coperture specifiche ed inedite create solo per questo tracciato, asimmetriche sia al posteriore sia all’anteriore e studiate per essere più rigide e resistenti alle forti sollecitazioni sulla parte sinistra e più morbide e reattive nell’andare in temperatura sulle parti centrale e destra. Un compito non facile da gestire, sia per la parte sinistra, che dovrà offrire una buona costanza di performance su tutto l’arco della gara, sia sulla parte destra, che dovrà essere morbida e andare velocemente in temperatura, ma allo stesso modo dovrà fare i conti con l’usura e il rapido decadimento. In più, anche il meteo potrebbe mescolare le carte, insomma per il costruttore francese non sarà un week end facile.

HONDA RULES Negli ultimi sei Anni il Sachsenring ha visto salire sul primo gradino del podio un pilota Honda, con Pedrosa che ha vinto qui quattro volte in MotoGP e Marc Marquez tre. Non solo perché Marquez qui, negli ultimi sei anni di gare, ha letteralmente dominato, vincendo consecutivamente dal 2010 partendo dalla pole in ogni categoria in cui ha corso dalla 125 alle Moto2. E’ lui il del Ring e batterlo non sarà per nulla facile.

ALL’INSEGUIMENTO Il tracciato tedesco non è una pista particolarmente favorevole alla Yamaha, sia quella di Jorge Lorenzo sia quella di Valentino Rossi, che l’Anno scorso chiusero rispettivamente in quarta e terza posizione. Il nove volte iridato dovrà cercare di recuperare più punti possibili dopo lo zero totalizzato in Olanda e il suo compagno di squadra dovrà a tutti i costi cercare di evitare un possibile fuga in Campionato della Honda numero 93. Per entrambi, comunque, non sarà un compito facile e, visto le tante vittorie, ad aiutare Marc Marquez potrebbe arrivare anche Dani Pedrosa che su questa pista è sempre stato particolarmente competitivo.

APNEA Anche per quanto riguarda la Ducati il Sachsenring non è un tracciato facile, soprattutto perché la sua particolare conformazione e lunghezza ridotta potrebbe evidenziare ancora di più le lacune lamentate dai piloti della rossa di Borgo Panigale. Tra quello che fa la differenza qui c’è proprio la rapidità in ingresso curva e nei cambi di direzione, aspetti su cui i tecnici Ducati stanno lavorando da inizio Anno. Tra i due Andrea è Iannone il più competitivo qui, con un quinto posto finale conquistato negli ultimi due Anni. Meno bene Dovizioso che nel 2015 in qualifica non andò oltre l’undicesima casella e fu costretto al ritiro a causa di una caduta mentre era in ottava posizione.

ORARI IN TV DEL GP AL SACHSENRING Il nono appuntamento 2016 del Motomondiale in Germania verrà trasmesso in diretta Sky sul Canale 208 Sky Sport MotoGP e sul Canale TV8 del digitale terreste. Questa la programmazione completa:

SKY SPORT Canale 208 MotoGP

GIOVEDI 14 LUGLIO   

17:00 conferenza stampa piloti MotoGP

VENERDI 15 LUGLIO   
09:00 prove libere 1 Moto3
09:55 prove libere 1 MotoGP
10:55 prove libere 1 Moto2
13:10 prove libere 2 Moto3
14:05 prove libere 2 MotoGP
15:05 prove libere 2 Moto2

SABATO 16 LUGLIO   
08:40 prove libere 3 Moto3
09:50 prove libere 3 MotoGP
11:05 prove libere 3 Moto2
12:35 qualifiche Moto3
13:30 prove libere 4 MotoGP
14:00 qualifiche Q1 e Q2 MotoGP (repliche alle 16:05, 22 e 18:30)
15:05 qualifiche Moto2

DOMENICA 17 LUGLIO   
08:40 warm up Moto3
09:10 warm Up Moto2
09:40 warm Up MotoGP
11:00 gara Moto3
12:20 gara Moto2
14:00 gara MotoGP (repliche alle 16:15, 18:00, 21:00 e alle 00:00)

 

CANALE TV8 Digitale Terrestre
SABATO 16 LUGLIO   
12:35 qualifiche Moto3
14:00 qualifiche Q1 e Q2 MotoGP (repliche alle 16:05, 22 e 18:30)
15:05 qualifiche Moto2

DOMENICA 17 LUGLIO   

11:00 gara Moto3
12:20 gara Moto2
14:00 gara MotoGP 


TAGS: motogp 2016 gare motogp 2016 motogp sachsenring 2016 orari diretta tv motogp germania 2016 orari tv motogp sachsenring 2016