Autore:
Giulia Fermani

EXPLORE-R Casco da enduro o integrale stradale? Questo è il dilemma. E Shark lo risolve con il nuovo Explore-R, il casco in carbonio e aramide adatto ad  affrontare sia i percorsi on road che quelli off road, grazie  alla visiera principale e il frontino (e goggles) montabili in contemporanea.

DUE IN UNO  Nei percorsi stradali, Shark Explore-R può essere utilizzato in configurazione integrale con campo visivo panoramico (la stessa assicurata dal  Vision-R serie 2); sugli sterrati, invece, può diventare un casco da enduro leggero e ventilato (con prese d’aria regolabili su due posizioni), indossando frontino e goggles. Le due configurazioni di serie, poi, possono diventare quattro, all’occorrenza: goggles+frontino, visiera trasparente+frontino, solo visiera, solo goggles. Da segnalare anche l’Autoseal system, che fa aderire la visiera alla calotta, per un miglior isolamento, i sistemi antiappannamento Rapid Antifog System e Total Vision e la predisposizione all’alloggiamento di sistemi di comunicazione Sharktooth.

QUANTO COSTA Nella confezione sono presenti gli strumenti per realizzare entrambe le configurazioni di serie:  la visiera principale VZ120, il visierino parasole, il frontino e i goggles con i suoi elastici. I goggles di serie sono incolore, ma si possono personalizzare scegliendo tra diversi colori: dark smoke, gold orange, green iridium e iridium chrome. Il nuovo casco Shark Explore-R è in vendita, in 2 misure di calotta ( realizzate in esclusive fibre composite “lunghe” ) con nuove grafiche base e la grafica Arachneus, in 3 tinte base (white gloss, black gloss, mat grey) al prezzo di 375 euro. Prezzo che comprende anche 5 anni di garanzia, che si attiva registrandosi sul sito Shark-Helmets usando la card all’interno della confezione


TAGS: integrale stradale enduro caschi casco shark explore-r