Autore:
Giulia Fermani

KAPPA La Vespa è lo scooter per antonomasia. Un evergreen declinato in vari modelli, tra cui l’iconico Primavera, recentemente rivisitato nello stile per adattarsi al panorama a due ruote in continua evoluzione. Rispetto al modello originario, che ormai ha quasi 50 anni di storia alle spalle, la Vespa Primavera d'oggigiorno aggiunge alla solita livrea elegante d’ordinanza una nuova scocca in acciaio, una ciclistica d’avanguardia e bei colori. È proprio sulla Vespa Primavera, oltre alle Vespa PX e GTS, che Kappa ha messo gli occhi proponendo un intervento soft ma d’impatto a base di accessori molto chic.

CHE COSA PREVEDE L’intervento di Kappa prevede l’aggiunta di un portapacchi cromato (che serve anche come supporto per il top case) abbinabile alla piastra che viene inclusa con i bauletti Monolock, proposti in forme e capacità differenti (dai 26 ai 47 litri) e parabrezza. Lo schermo di quest’ultimo incornicia il faro tondo, per poi svilupparsi in altezza per 50 cm e allargarsi lateralmente alla base, per offrire protezione anche alle mani. Per il montaggio è richiesto un kit specifico, acquistabile al prezzo di 41 euro, mentre il prezzo del portapacchi è 129 euro e quello del parabrezza è di 44 euro.


TAGS: vespa px vespa gts kappa vespa primavera