Autore:
Alessandro Codognesi

FRA POCO È SALONE Mancano un paio di settimane scarse al Salone di Colonia, l’Intermot, una delle fiere più importanti (dopo l’EICMA) a livello mondiale per quanto riguarda il pianeta moto. E oltre alle novità di prodotto delle Case, che si preannunciano assai numerose nonostante il periodo nero per il mercato, ci saranno anche molti stand dedicati agli accessori. Ruolo fondamentale in questo lo gioca RMS, distributore, con base in Brianza, di molti marchi di accessori e ricambi moto. Una delle sue novità più importanti è la Li-On R, batteria al Litio particolarmente performante e quindi adatta all’utilizzo racing e custom

DUE PER TUTTE D’altra parte le batterie al Litio sono una tecnologia ormai abbondantemente sdoganata: RMS, tra le prime aziende italiane a distribuirle, vende il marchio Li-On dalla primavera del 2013. E con un ottimo riscontro, a quanto pare, soprattutto grazie ai buoni valori di peso, spunto, capacità di ricarica, durata, dimensioni, ecologia. L’arrivo della versione Li-On R allarga gli ambiti di utilizzo della normale batteria al litio, dato che garantisce un migliore spunto all’avviamento e dimensioni ancora più compatte. Significa che può essere montata facilmente su moto da enduro, sportive o custom, senza intaccare il design o le prestazioni. Due sole le versioni (LTR14 e LTR24) che tuttavia coprono l’intera gamma delle classiche batterie al piombo/acido da 7 a 24 Ah. Tuttavia, la ricarica delle Litio non può essere affidata a un qualsiasi caricabatteria/mantenitore, e perciò RMS consiglia l’abbinamento con lo “smart charger” multifunzionale, appositamente progettato per questa nuova linea.