Autore:
Alessandro Codognesi

ANCORA DI PIÙ Che la Brutale 1090 RR fosse una delle naked più estreme sul mercato non c’erano dubbi. Nel prezzo come nelle prestazioni, difficilmente si può trovare qualcosa di superiore. Ma a Varese evidentemente non bastava: la 1090 RR si spinge ancora più in là e diventa la MV Agusta Brutale Corsa. Cerchi alleggeriti, sospensioni da superbike e altre piccole chicche per ergersi a regina delle naked. Anche nel prezzo: ben 20.990 euro.

BESTIA AFFILATA Dopotutto, le modifiche per trasformare la RR nella MV Agusta Brutale Corsa sono tutte di fino. Si parla infatti di una nuova forcella Öhlins regolabile in tutti i parametri, piastra di sterzo ricavata dal pieno e cerchi forgiati specifici per questa versione. Modifiche anche a livello estetico, con il telaio che qui è verniciato in nero lucido, la sella di pilota e passeggero cucite a mano, mentre leve freno, pedane pilota e i tappi del fluido di freno e frizione sono tutti ricavati dal pieno. Si continua con il porta targa sportivo, il parafango posteriore e lo spoiler del parafango anteriore, tutti realizzati in carbonio e marchiati MV Agusta Corse. E dulcis in fundo, la protezione del serbatoio, realizzata ad hoc per la Brutale Corsa. Invariato invece il motore, il mostruoso 4 cilindri da 158 cavalli e 100 Nm di coppia massima.