Autore:
Michele Losito


PASSO PASSO
La Casa dell'aquila sembra volersi avvicinare alle moto sportive vere solo a piccoli passi. Sulla base del nuovo motore a 4 valvole, infatti, anche con la nuova 1200 Sport 4V, si è voluto creare una moto dalle prestazioni elevate, ma dallo spirito eclettico. Pensando sia a chi vuole una moto per divertirsi, sia a chi non disdegna il turismo di coppia.

GIRANO LE PALETTE L'estetica è quella della 1200 Sport a due valvole, mentre il motore deriva da quello della Griso 4V. Il classico V2 trasversale di 1200 cc guadagna così 10 cavalli rispetto alla versione a due valvole, imponendosi come il più potente fra i due cilindri ad aria. Anche la coppia si rimpolpa, passando da 100 a 106 Nm a 6.800 giri. Il nuovo motore si riconosce per i diversi coperchi valvole e per l'impianto di scarico ridisegnato. Il terminale ha una forma triangolare, con il fondello che simula le palette di un rotore in movimento.


GRADAZIONI DI GRIGIO
Rispetto alla Griso, inoltre, la diversa forma dell'airbox - dalla capacità quasi doppia - dovrebbe garantire un'erogazione un po' più corposa ai bassi regimi. Esteticamente la moto è quella conosciuta, caratterizzata dal piccolo cupolino sopra il faro circolare e da grafiche specifiche. Le colorazioni disponibili al lancio saranno due e quasi agli antipodi: nero lucido e grigio titanio. Entrambe presentano le classiche tabelle porta numero sul copricodino e sul cupolino, oltre ad un piccolo fregio tricolore.

BREMBO ORO
Le sospensioni mantengono le regolazioni disponibili sulla versione a 2 valvole, mentre è stata rivista a fondo - per fortuna - la posizione di guida. Cestinato il manubrio della 2 valvole, che imponeva una postura molto avanzata e caricata sui polsi, la 1200 Sport 4V introduce una nuova piastra di sterzo, diversi riser e il manubrio della Griso, che, insieme, dovrebbero permettere un'ergonomia più moderna e consona allo stile della moto. Upgrade, infine, anche per l'impianto frenante, che abbandona gli scenografici ma poco efficienti dischi a margherita per un ben più potente impianto Brembo Serie Oro. Al debutto a Colonia anche la versione ABS.

ANCHE LA STELVIO CON ABS In occasione del lancio della 1200 Sport, è stata presentata anche la Stelvio ABS. La maxi enduro di Mandello presentata lo scorso anno non presenta altre variazioni tecniche a parte l'arrivo del sistema antibloccaggio.


TAGS: intermot 2008 moto guzzi 1200 sport 4v eicma 2008