Autore:
Alessandro Codognesi

AMERICAN DREAM Come risposta alla mobilità urbana e non, il Lit Motors Kubo viene da San Francisco e vuole risolvere i problemi dei pony express. Come? Con una furba conformazione, con il vano di carico proprio in mezzo alla seduta. Per di più, il Kubo è a propulsione elettrica, con un chiaro vantaggio in termini di costi di gestione. Non si sa ancora se arriverà mai nei nostri mercati né a che prezzo, ma si appresta allo sbarco in America a un prezzo sotto i 5.000 dollari.

IN NUMERI Anche i numeri del Lit Motors Kubo sono interessanti. Mosso da un motore brushless da 3 kW integrato nel mozzo posteriore, è in grado di raggiungere i 70 km/h con un’autonomia di 80 km circa. Dotato di fanaleria a Led e strumentazione avveniristica, il Kubo ha una capacità di carico attorno ai 136 chili (carico +  pilota), con la possibilità di caricare ingombri fino a 55 x 55 cm all’interno del telaio, legandoli assieme con cinghie specifiche. Non sono dichiarati i tempi di ricarica batteria, anche se la scheda tecnica parla di un vago “qualche ora”…L’azienda di San Francisco per ora sta raccogliendo fondi per la realizzazione del Kubo, che se tutto va come deve andare vedrà la luce a luglio 2014