Autore:
Luca Cereda


CLASSICHEGGIANTE
Faro centrale ad ampia sezione (richiamo motociclistico), manubrio tubolare, cromature sugli specchietti e attorno agli incavi dei gruppi ottici. Ad un primo sguardo, già quattro indizi tradiscono la filosofia del Sento, nuova proposta di Kymco nella gamma dei cinquantini compatti: non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che è classico.

COSI' TIRA Il classico piace, non solo alla Kymco. Verrebbe da pensare che sia un po' la moda del momento buttando l'occhio anche sul MIO, la controproposta di Sym nello stesso segmento. Stesso stile per manubrio, frontale, specchietti e faro. Linee simili anche per il guscio posteriore (però più snello e filante sul Sento). E per la serie "non c'è due senza tre", completa il club del "famolo classico" il Linhai Eggy. Segno dei tempi.


RIFORNIMENTO FACILE
L'estetica un po' vintage posiziona il Sento tra gli scooter da città dal taglio più modaiolo, suggestione rimarcata dagli abbinamenti cromatici disponibili: bianco con grigio antracite o azzurrino metallizzato. La cura dell'aspetto non va però a scapito della praticità. Per fare benzina, ad esempio, non occorre alzare la sella. Il tappo del serbatoio è esterno, posizionato dietro alla sella stessa.


AL LADRO, AL LADRO!
La ciclistica annovera cerchi da 10 pollici, un freno a disco anteriore da 160 mm abbinato ad un tamburo posteriore da 110 mm. Comoda la pedana completamente piatta, utile per mantenere una postura di guida la più confortevole possibile e per adagiarvi un carico extra che non trova posto nel sotto sella. Nella dotazione di serie è previsto anche un antifurto a combinazione numerica che si aziona da sotto la sella tramite l'apposito pannello. Il motore è un monocilindrico a 4 tempi, raffreddato ad aria, con una potenza massima di 2,7 CV a 7.000 giri. Tra i pregi da concedergli sulla carta - in attesa di una prova - c'è senz'altro la leggerezza. 86 chili in totale sono un peso tutto sommato contenuto anche per un 50 cc.


PIATTO FORTE
Sulla lista di accessori in arrivo si leggono, in testa, un parabrezza specifico ed un apposito supporto per il bauletto. Tutto il resto è già disponibile presso la rete Kymco, dove il Sento è venduto al (solito) buon prezzo di 1.895 euro franco concessionario. Incluse garanzia totale di 2 anni a chilometraggio illimitato e polizza Kymcocare valida per un anno.


TAGS: kymco sento 50