Autore:
Stefano Cordara

Dopo averla vista in versione "racing" (ovvero senza portatarga, frecce e specchietti) adesso è il momento di vedere la Husqvarna Nuda 900 in allestimento stradale, ovvero come la vedremo dai concessionari e come la potremo guidare davvero. Husqvarna quest'anno ha preso il testimone da Triumph quanto a stillicidio di immagini e informazioni (vi ricordate l'anno scorso l'interminabile sequenza di teaser della Tiger 800?) non passa settimana senza che si parli della Nuda 900. Un bombardamento mediatico a cui ovviamente nessuno si sottrae in tempi in cui di notizie ce ne sono pochine.

Insomma Husqvarna (BMW) insiste a far parlare di questa moto, certa che l'equazione +se ne parla =  +se ne compra valga anche per questa moto. Sarà così? Staremo a vedere, intanto però la sorpresa dell'ultimo minuto sta nell'arrivo di una versione "base" (e probabilmente più economica) della Husqvarna Nuda 900, versione che perde per strada la "R" e anche qualche pezzo pregiato come ad esempio l'ammortizzatore Ohlins (sulla base c'è un Sachs) le regolazioni della forcella e le pinze monoblocco. Le foto che vedete sono ufficiali e sono state rilasciate "silenziosamente" sul microsito dedicato alla Husqvarna Nuda 900, senza che peraltro lo stesso sito spieghi alcunché su altre differenze tra le due moto (quelle che abbiamo scritto le abbiamo notate osservando attentamente le foto delle due versioni delle moto). Ma tanto siamo tranquilli, Husqvarna ci farà avere molto presto altre news...


TAGS: husqvarna nuda 900