Autore:
Giulio Scrinzi

LA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO In una grande città come quella di Roma la sicurezza nelle strade deve essere una priorità: questa è stata la promessa della Polizia presente nella nostra Capitale, che a tal proposito è riuscita a rinnovare l’accordo con Yamaha Motor per il comodato d’uso di 13 moto Yamaha XT660R. Grazie alle loro doti di robustezza e versatilità, queste due ruote sono state scelte dal gruppo “Centauri” del Gruppo Sicurezza Sociale Urbana (GSSU) della Polizia Locale di Roma Capitale, permettendo agli agenti di portare a termine un’importante attività di controllo delle strade, dei locali commerciali e delle stazioni ferroviarie della città.

LOTTA ALL’ILLEGALITÀ Lo scopo, ovviamente, è quello di combattere l’abusivismo commerciale presente nella Capitale, un problema a cui la Polizia di Roma saprà porvi rimedio grazie al rinnovato sostegno di Yamaha Motor. “Yamaha è sensibile ai temi della sicurezza e della mobilità. Ecco perché è orgogliosa di continuare, dopo due anni, a supportare Roma Capitale ed in particolare il reparto dei ‘Centauri' della Polizia Locale, rinnovando il comodato d’uso gratuito delle 13 Yamaha XT660R che li hanno accompagnati nel loro impegno quotidiano”, questo il commento di Andrea Colombi, Country Manager della filiale italiana della Casa dei Tre Diapason. Queste, invece, le parole del Comandante Generale Diego Porta: “Grazie all’utilizzo di queste motociclette l’abusivismo commerciale e l’illegalità sono stati contrastati con grande efficacia, con milioni di articoli sequestrati e il ripristino del decoro in tantissime aree, specialmente quelle a maggior afflusso turistico”.


TAGS: yamaha yamaha 2018 yamaha xt660r yamaha xt660r 2018 yamaha polizia roma yamaha xt660r polizia roma