Autore:
Luca Cereda

MAD MADDO Per chi non lo conoscesse, le presentazioni di rito: Robbie Maddison, 34 anni, dall’Australia. Prima pilota di motocross freestyle e ora stuntman professionista. Il filo rosso che lega le due vite è un pelo sullo stomaco alto quanto una siepe, motivo per cui vederlo sfrecciare tra le onde di Tahiti con una KTM SX sorprende fino a un certo punto. Ma certamente fa effetto: cliccare (il video sopra) per credere.   

L’ONDA PERFETTA… “Maddo” – per gli amici – non ha fatto altro che unire due delle sue grandi passioni: quella per la moto e quella per il surf, coltivata sin da bambino. L’idea? Prendere una dirt bike KTM e mettergli gli sci d’acqua, uno all’anteriore fissato alla ruota e l’altro al posteriore agganciata al telaio. E l’insano pensiero di cavalcare Teahupoo, un’onda che arriva fino a 7 metri e che i surfisti hanno l’onore di assaggiare una sola volta all’anno.

… O QUASI Alla fine Robbie Maddison ce l’ha fatta, non senza qualche acciacco. Nel compiere quest’impresa, filmata e propagata dallo sponsor DC Shoes nell’ambito di una campagna digitale, “Maddo” è stato travolto da un cavallone e scaraventato nell’acqua con la moto sul “gobbone”. Niente di grave, pare, tanto che il ragazzone australiano si è rimesso in piedi ha raccontato, con dovizia di particolari, l’esperienza al magazine Rolling Stone. Di sicuro, però, l’impresa è stata più ardua di quanto questo bellissimo faccia sembrare.


TAGS: robbie madison's pipe dream