Autore:
Giulio Scrinzi

VISITA SPECIALE La Dakar 2018 è stata una delle edizioni più dure degli ultimi anni, ma Laia Sanz ha dimostrato di saper competere alla pari con tutti gli altri piloti maschi. Il suo risultato finale, un 12esimo posto nella generale, è stata la prova che anche le donne possono avere successo in questo tipo di imprese... ed è stato per questo motivo che le dipendenti degli stabilimenti Nolan hanno voluto regalarle un premio veramente speciale quando la campionessa spagnola è andata in visita all'azienda con base a Brembate di Sopra. Di cosa si tratta? Di un casco X-Lite X-502 con tutte le loro firme, per il quale Laia è stata presente in tutte le fasi della sua costruzione.

TOP DI GAMMA OFF-ROAD Nello specifico, l'X-502 è l'integrale top di gamma off-road della X-Lite, la cui scheda tecnica lo pone ai vertici della categoria: due misure di calotta, oblò ultrawide per una maggiore visuale, il Nolan Emergency Release System (NERS) che consente la rimozione immediata dei cuscinetti dei guanciali del casco in caso di incidente, il sistema di ventilazione Racing Air Flow (RAF) provvisto di due prese d'aria superiori, due frontali assieme a quella sulla mentoniera e agli estrattori posteriori, l'imbottitura interna di tipo “carbon fitting racing experience” e la predisposizione per l'installazione del sistema d'idratazione Camel Bag. Al pubblico questo casco è reso disponibile nelle taglie dalla XXS alla XXXL al prezzo di 439,99 euro.

LAIA SANZ A proposito della sua visita agli stabilimenti Nolan e del casco che le è stato regalato, ecco quali sono state le parole di Laia Sanz: “Questo casco è per me una sorpresa, sono emozionata, perché in un mondo molto maschile come quello dell’off-road è bello sentire il supporto di altre donne. Il casco X-502 è stato un ottimo alleato durante la Dakar, ma non mi ero mai soffermata a ragionare su quanto fosse complesso produrlo: per realizzare un casco che risponda davvero alle esigenze di chi fa off-road si impiegano materiali di alta qualità e vengono richiesti cura dei particolari e soprattutto passione, la stessa che ho respirato oggi in Nolangroup”.


TAGS: nolan x-lite nolangroup nolan x-502 x-lite x-502 Laia Sanz laia sanz nolan laia sanz x-502