Autore:
Stefano Cordara


LEADER TRA LE PICCOLE
Nelle moto di piccola cilindrata sono ben pochi i concorrenti in grado di contrastarla, non fosse altro per una gamma che si allarga ogni giorno di più. La Derbi punta forte su queste piccole moto una scelta che sta premiando la Casa spagnola che in Europa è leader in questo segmento. Ecco perché non passa fiera in cui non spuntino nuovi modelli o versioni delle piccole Derbi.

GIOCA IN CASA Questa volta l'occasione è rappresentata dalla fiera Màs Moto di Madrid, dove, giocando in casa, la factory iberica si è presentata in gran spolvero lanciando le versioni definitive delle moto che avevamo visto all'Ecima come prototipi (la Senda terra, la Mulachèn 125 e le due versioni speciali della 650) e, cavalcando la moda delle scrambler, con la Cross City 125, la vera novità proposta a Madrid.


SEMPRE PIÙ SCRAMBLER
Ormai il ritorno delle Scrambler è cosa assodata, e la Cross City ne ricalca lo schema senza sbavature. Linea semplice, sella bassa, aspetto moderatamente off road ma indole cittadina per muoversi nel traffico senza problemi. A caratterizzarla esteticamente le risicatissime sovrastrutture e un faro non perfettamente tondo ma a superficie complessa come vogliono le ultime tendenze.

ARIA E ACQUA Proprio per la sua semplicità intrinseca, la Cross City conferma il motore due valvole raffreddato ad aria, mentre spetta alla Mulachèn e alla Terra l'onore di far debuttare su strada il nuovo monocilindrico bialbero quattro valvole raffreddato a liquido che in futuro sarà protagonista di tutte le moto 125. Annunciato per 15 cavalli tondi questo monocilindrico è di sicuro uno dei più sofisticati attualmente in commercio.

La Cross City 125 sarà disponibile in italia a partire dal mese prossimo a 2.790 € franco concessionario.


TAGS: derbi cross city 125