Autore:
Simone Dellisanti

L'EVENTO Il Circuito di Monza (che ora ha cambiato nome in Monza Eni Circuit) ospiterà questo week end il campionato endurance European Le Mans Series. Il semaforo verde scatterà alle 12.30 per la gara principale, la 4 Ore di Monza che, come nel 2017, rappresenta il secondo appuntamento stagionale del campionato, inaugurato a metà aprile a Le Castellet (che si chiuderà - dopo il Red Bull Ring, Silverstone e Spa -  a fine ottobre a Portimao).

LA CATEGORIA PRINCIPALE Oltre quaranta, complessivamente, le vetture in lizza, 43 per la precisione, che saranno guidate da 120 piloti provenienti da 26 nazioni. Più nutrita rispetto alla passata stagione la pattuglia della classe regina, ovvero i prototipi LMP2 in cui si contendono il titolo team indipendenti privati che utilizzano vetture con motore Gibson e telai di diversi costruttori: a Monza scenderanno in pista nove Oreca, quattro Dallara, e cinque Ligier.

LE ALTRE CATEGORIE Con loro sfrecceranno altri diciannove prototipi di classe inferiore, le LMP3, ossia vetture dotate di motori Nissan montati su telai Ligier e Norma. Infine vi saranno le Gran Turismo LMGTE (Le Mans Grand Touring Endurance) derivate da vetture stradali prodotte in almeno cento esemplari. Protagoniste assolute in questo inizio campionato, ad armi pari, Ferrari e Porsche: nella entry list monzese tre F488 contro tre 911 RSR. Tra i team della LMP2 è presente la scuderia tricolore Cetilar Villorba guidata da Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e dal brasiliano Felipe Nasr, ex F.1 con 40 gran premi alle spalle.

IL PROGRAMMA Le prime prove sono previste nella giornata di venerdì: libere dalle 11.45 alle 13.15 e bronze driver collective test dalle 16.15 alle 16.45. Sabato seconda sessione di libere dalle 9.15 alle 10.45 e tripla sessione di qualifica nel primo pomeriggio: dalle 13.40 alle 13.50 LMGTE, dalle 14.00 alle 14.10 LMP3, dalle 14.20 alle 14.30 LMP2. In precedenza, dalle 12.35 alle 13.25, pitwalk per tutti gli appassionati. La mattina della domenica prevede, come antipasto, pitwalk dalle 9.00 alle 10.00, la sessione autografi dalle 9.15 alle 9.45, grid walk sulla griglia di partenza (accesso vietato ai minori di 16 anni) dalle 11.35 alle 12.05 e poi la gara, di 240 minuti, con partenza alle 12.30. Ad animare il fine settimana le gare di altri due interessanti campionati. Michelin Le Mans Cup, gara sulle due ore con partenza sabato dalle 16.00, e Porsche Carrera Cup Great Britain, due gare di 30 e 45 minuti, rispettivamente il via sabato alle 15.00 e domenica alle 10.20.

I BIGLIETTI Venerdì l’ingresso sarà gratuito, sabato e domenica 10 euro (ridotto 8 euro) con accesso libero a tutte le tribune e al paddock. Parcheggio libero negli spazi indicati. Per tutte le informazioni collegarsi a www.monzanet.it oppure a www.europeanlemansseries.com


TAGS: le mans monza eni circuit le mans series 2018 4 ore di monza