Autore:
Simone Dellisanti
IL LEONE ALL'ATTACCO Paolo Andreucci e Giuseppe Testa, i due piloti Peugeot Sport, sono pronti e concentrati per lottare fin dalla prima prova speciale nel Rally Due Valli (14-16 ottobre), l'ultima e la più importante sfida del Campionato Italiano Rally 2016. Obiettivo per entrambi: conquistare i punti decisivi per vincere il Tricolore Piloti ed il Tricolore Junior
 
ATTO FINALE Il Rally Due Valli rappresenterà un succulento weekend di gara per gli appassionati. Nel giro di pochi giorni saranno assegnati ben tre titoli: il Titolo Piloti CIR, il Titolo Junior e il Titolo Costruttori CIR. Il tutto senza dimenticare che il Rally Due Valli sarà anche il palcoscenico della seconda delle due finali del Peugeot Competition 2016, il trofeo promozionale riservato ai clienti sportivi del Leone. I protagonisti che si contenderanno la vittoria e, quindi, la possibilità di partecipare come piloti ufficiali Peugeot al MonzaRallyShow 2016, saranno Gianluca Tavelli e Marcello Razzini
 
 
ECCO LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI 
 
PAOLO ANDREUCCIUn finale di campionato movimentato, con la nuova formula è normale trovarsi tutti attaccati in una manciata di punti. Il Due Valli è una gara complicata in una fase della stagione in cui le condizioni meteo possono cambiare rapidamente e riservare delle sorprese. In caso di asciutto è un rally con dei tratti veloci, belli da guidare con buon grip; se dovesse piovere o con meteo incerto diventa molto difficile con molti tagli. La nostra 208 T16 si adatta bene alle situazioni miste e da questo punto di vista potrebbe essere un piccolo vantaggio. Tappa 1 e Tappa 2 sono molto differenti, il primo giorno ci saranno anche due prove corte mentre domenica avremo speciali di 20 km da interpretare al meglio perché dovremo gestire freni e gomme. Strategie? Poche, dobbiamo arrivare prima degli altri e non sarà facile per nessuno”
 
GIUSEPPE TESTASicuramente una gara difficile, forse la più difficile della stagione. Da un punto di vista tecnico, prima di tutto, e anche per la pressione di essere alla sfida decisiva per la conquista del Tricolore. Dovremo essere capaci di tenere più alta possibile la concentrazione. Abbiamo sicuramente un vantaggio in classifica rispetto al nostro avversario ma il coefficiente 1,5 di quest’ultimo rally per ora non ci consente di alzare il piede dall’acceleratore o di avere una strategia particolare. Sicuramente in Tappa 1 dovremo attaccare per cercare di puntare alla vittoria”. 

TAGS: peugeot ford skoda basso rally Due Valli cir 2016 andreucci Scandola rallymonzashow2016