SEMAFORO VERDE Le prevendite sono già aperte e a partire da giugno sarà nelle concessionarie. E’ il momento della Golf al peperoncino, la GTI, ordinabile a scatola chiusa con prezzi a partire da 30.100 euro. Ecco nel dettaglio gli allestimenti.

STEP 1 Il plurale è d’obbligo perché due sono le versioni della Volkswagen Golf GTI, proposta anche con un upgrade di potenza. La versione standard, che si può avere anche con cambio DSG a sei marce (e in tal caso il prezzo sale a 32.000 euro tondi) in alternativa al manuale a 6 marce ha un motore 2.0 TSI da 220 cv e monta di serie, tra gli altri, il differenziale autobloccante XDS+, lo sterzo progressivo, i cerchi in lega Austin da 18’’, Fendinebbia con tecnologia LED, sedili anteriori sportivi (regolabili in altezza e con regolazione lombare), pedaliera sportiva in acciaio, pinze freno rosse, climatizzatore automatico bizona e sistema multimediale con schermo touchscreen a colori da 5,8”.

STEP 2 Qualora tutto ciò non bastasse, c’è la Volkswagen Golf GTI Performance. Quest’ultima aggiunge il logo GTI alle pinze freno rosse, dischi freno maggiorati (340 e 310 mm di diametro) autoventilanti anche sull’asse posteriore e blocco elettroidraulico del differenziale anteriore. Il prezzo è di 31.150 euro, circa 1000 euro in più della versione “base”.


TAGS: volkswagen golf gti prezzi