Il numero di auto ibride sul mercato è in crescita, cosìcome l'attenzione dei consumatori a queste automobili amiche dell'ambiente:come sempre, l'EuroNCAP ha fiutato inanticipo i movimenti del mercato e ha incominciato a sottoporre le auto ibridea una serie di crash test.

La prima a schiantarsi in laboratorio era stata la Toyota Prius nel 2004: 5 stelle, ilmassimo, per la sicurezza degli adulti, con un'ottima performance nell'impattolaterale, 4 per la sicurezza dei bambini e 2 stelle per quella dei pedoni.

E' ora il turno della HondaCivic Hybrid, che non ha ricevuto le 5 stelle che ci si aspettava, fermandosi a4 per la protezione degli adulti: stesso risultato anche per la sicurezzadei bambini e ben 3 stelle per quella dei pedoni in caso di collisione.

 


TAGS: crash test: ibride a confronto