Autore:
Lorenzo Centenari

LUOGHI COMUNI Donna al volante... No, tranquilli, non cadremo nell'errore di stuzzicare il gentil sesso sulle sue abilità alla guida proprio l'8 Marzo, Giornata Internazionale della Donna. Anche perché tutte le statistiche, in realtà, giocano a favore delle automobiliste femmine, responsabili di una quantità di sinistri stradali inferiore rispetto agli ometti. Dalle celebrazioni per l'8 Marzo ci arriva semmai lo spunto per parlare di donne & motori, ma in chiave assicurativa. Già, perché sull'RC Auto, la donna risparmia.

10 PUNTI DI SPREAD Non è tanto sulla polizza di Responsabilità Civile, che le quote rosa ricevono un trattamento favorevole, quanto sulle garanzie accessorie all'RC Auto. Uno studio condotto dal portale SosTariffe.it conclude come le polizze aggiuntive costino meno per le donne, che non per gli uomini. Se infatti si calcola la media dei prezzi di tutte le garanzie accessorie risulta, per i maschi, un valore di 92,90 euro, mentre per l'altra metà del cielo il costo cala a 82,70 euro. Mediamente, le garanzie complementari costano a una donna 10 euro in meno.

KASKO LEGGERO Le distinzioni maggiori tra maschi e femmine si riscontrano in particolare sulla copertura Kasko Completa: 269 euro contro 228 euro, quindi di oltre 40 euro la differenza a favore delle donne. Un gap di genere sensibile anche sulla polizza Furto e Incendio (23 euro in meno) e sulla protezione contro gli Atti vandalici (12 euro in meno). Discriminata, meno rappresentata, sempre più spesso (a quanto pare) vittima di abusi. Ma almeno al volante, la donna è privilegiata. L'8 Marzo, come in qualsiasi altro giorno.


TAGS: festa delle donne Festa della donna Giornata della donna Giornata internazionale della donna Festa della donna RC Auto Donne polizza RC Auto Donna garanzie accessorie RC Auto Donne assicurazioni Donne polizza kasko Donne polizza furto e incendio Donne polizza atti vandalici Donne assicurazione costo