Autore:
Luca Cereda

NON APRITE QUELLE PORTE Bande laterali rosa con scritta "Police", sirena lampeggiante sul tettuccio, vetri oscurati, misteriosa sigla A.P. su cofano e portiere. Tanto basterebbe per non passare inosservati, guadagnarsi qualche sguardo sbigottito e suscitare più di una perplessità in materia di gusti. Ma se aprendo i due sportelli posteriori di questa Clubman, si scoprissero delle manette fissate alle pareti, un materasso in pelle e un frustino, tutto potrebbe suggerire l'idea di trovarci Max Mosley al volante.

IDEA SEXY E invece no. Più probabilmente ci trovereste Joseph Corre, fondatore del marchio di lingerie Agent Provocateur e ideatore del design di quest'esclusiva Mini. Dal momento che - a detta di Corre - la forma della Clubman ricorda da vicino il furgoncino Mini della polizia inglese, l'ispirazione è nata subito di conseguenza: realizzare degli interni in perfetto stile Agent Provocateur.

MANETTE AI POLSI Così, ecco comparire sulla Clubman Cooper finestre oscurate, sbarre di ferro, sedili in pelle con impunture da sella, nell'audace contrasto cromatico tra il nero - colore dominante - e alcune rifiniture rosa. Et voilá, ecco una "cella" molto seducente - e ironica -, corredata di manette per le caviglie, da consentire all'agente di interrogare il sospettato sdraiandolo sui sedili posteriori - completamente reclinabili - e tenerlo legato. C'è a chi piace così...

NOBILE PROVOCAZIONE Idea bizzarra, senz'altro, curiosa e provocatoria. Ma il fine di tanto esercizio di creatività e malizia è indiscutibilmente nobile. La Mini Life Ball 2008 by Agent Provocateur sarà messa all'asta su eBay (www.ebay.at) in tutto il mondo dal 5 al 15 luglio, ed il ricavo andrà in beneficienza a sostegno delle vittime dell'Aids. Grazie a queste esclusive versioni "Life Ball" - personalizzate in passato da grandi firme della moda come Missoni, Ferré e Versace - è stato possibile raccogliere , fino a oggi , 260,000 euro in donazioni.


SCARICA I WALLPAPER

















TAGS: mini: tutti i modelli speciali