Autore:
M. A. Corniche

DAL SUD AL NORD Sette tappe in sette città italiane a partire dall’11 marzo per mettersi in viaggio, virtualmente, a bordo di una Peugeot guidata da Stefano Accorsi o da Paolo Andreucci, il pilota di rally più vincente di sempre: la Casa del Leone rivoluziona così il concetto di test drive per far conoscere al grande pubblico i propri contenuti tecnologici migliori, in un formato coinvolgente e innovativo. Primo appuntamento a Napoli; a seguire tappe nelle città di Roma, Firenze, Brescia, Torino, Milano e, infine, Treviso.

TECNOLOGIA OCULUS Sotto la struttura di Best Technology Peugeot si sale al posto del passeggero di una 208 GTi, una 308 GTi o una 2008, si indossa un visore Oculus e ci si mette in viaggio. Durante i tre minuti di tour virtuale capitano eventi che rappresentano l’occasione per conoscere meglio la Peugeot Best Technology, dall’i-cockpit con volante ridotto per una più intensa dinamica di guida e un quadro strumenti rialzato per non distogliere l’attenzione dalla strada, al posteggio automatico con retrocamera, passando per il regolatore di velocità attivo con funzione di mantenimento della distanza di sicurezza e Grip Control.

LA PAROLA AL MOTORE La Best Technology abbina alle performance e al piacere di guida anche la sensibilità all’ambiente, grazie alla funzione Selective Catalytic Reduction che, insieme al Filtro Attivo Antiparticolato, ottimizza le emissioni di anidride carbonica dei motori diesel BlueHDi, riducendone nel contempo i consumi. Nelle 7 tappe del tour Best Technology Experience sarà possibile ascoltare a pieno la voce di questi generosi propulsori: nella realizzazione dei video, infatti, il posizionamento di microfoni all’interno del vano motore e del tubo di scarico ha permesso di amplificare i suoni dei motori Peugeot per garantire un miglior coinvolgimento.

IL VIAGGIO CONTINUA Alla fine dell’adrenalinico tour virtuale potrete scegliere uno dei tre video proposti e continuare il viaggio grazie al piccolo visore in cartone che vi verrà regalato. In alternativa, potrete tornare alla realtà e decidere di mettervi alla guida di una vera Peugeot su strade vere… In questo caso, però, dovrete fare a meno di Paolo Andreucci e Stefano Accorsi!


TAGS: peugeot peugeot 208 gti peugeot 2008 paolo andreucci peugeot 308 gt park assist best technology experience best technology peugeot stefano accorsi realtà virtuale oculus rift oculus active city brake peugeot i-cockpit