BUON COMPLEANNO Mentre Citroën si prepara a far conoscere al pubblico la nuova C4 Cactus (porte aperte il 14 e 21 settembre, ma c’è anche un minisito dal quale prenotare il proprio test-drive), una sua illustre antenata soffia su una torta a 40 candeline: stiamo parlando della Citroën CX, che proprio quarant’anni fa calcava in anteprima il palcoscenico del Salone di Parigi. Un’auto che usciva dagli schemi, la Citroën CX , carica di originalità e carattere: la capacità di intonare una voce fuori dal coro è sempre stata nelle corde del Double Chevron e oggi la Cactus ne è forse l’esempio più lampante. Ma ai tempi della CX lo stampo Citroën era ancor più evidente, come ancor prima aveva dimostrato la DS. Profilo allungato, il frontale affilato come una scimitarra e un’aerodinamica ricercata (il nome deriva appunto dalla sigla con cui si designa il coefficiente di resistenza aerodinamica), sospensioni idropneumatiche (derivate dalla DS)  e una carrozzeria fissata al telaio tramite blocchi elastici a beneficio della sicurezza passiva, ma anche dell’insonorizzazione, viene da molti considerata l’ultima Citroën dura (si fa per dire...) e pura, anche perché sfornata subito prima della fusione con Peugeot, che diede vita al Gruppo PSA. Gustatevi la gallery con foto d’antan.


TAGS: citroen cx 40 anni citroen cx