Autore:
Paolo Sardi

SI FA FESTA Il 2016 è un anno davvero da incorniciare per BMW. La Casa madre soffia infatti su 100 candeline, mentre sul fronte italiano si festeggia il 50° anniversario di presenza sul mercato. E in un momento così particolare, che arriva sull'onda d'importanti record di vendite, quelli dell'Elica non si dimenticano dei meno fortunati, scegliendo di potenziare ancor di più il loro impegno nel sociale. Quest'annata vedrà dunque proliferare iniziative nel campo della responsabilità sociale d'impresa, oltre che della cultura e della fidelizzazione di clienti e fan.

DUE NOVITA' Entrando più nel dettaglio, BMW Italia ha da tempo varato SpecialMente, un programma che ha tra i suoi ambasciatori Alessandro Zanardi e che racchiude svariate iniziative, cui se ne sono aggiunte nell'ultimo periodo due speciali. Da una parte si è lavorato a braccetto con la FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) per supportare Carlotta "Cocca" Visconti, una delle prime atlete coinvolte nel progetto SciAbile, nel suo lavoro di preparazione per arrivare a competere nelle bocce ai Giochi Paralimpici di Rio 2016. Dall'altra si è realizzata una promessa: creare un legame tra SciAbile e il Dynamo Camp, la struttura di cui BMW è partner e che sorge nell'Appennino pistoiese, accogliendo gratuitamente bambini e ragazzi con patologie gravi e croniche. Gli ospiti della prima settimana di marzo hanno infatti avuto l'eccezionale possibilità di andare a sciare all'Abetone, un'esperienza apprezzatissima e che si spera possa essere ripetuta nei prossimi anni.


TAGS: bmw bmw italia Dynamo Camp SciAbile Alex Zanardi fispes