Autore:
Luca Cereda

POKER D’ERRE Si distinguono per la R nel nome, a vista le riconosci dal colore: sono quattro e sfoggiano altrettante inedite livree che in futuro potrebbero arricchire la gamma delle Golf più pepate. La Golf R Selection (sdoppiata in Oryx White e Carbon Steel Grey), la Golf R Spacegrey e la Golf R Aplomb blue sono quattro allestimenti “concept” della Golf R esposti da Volkswagen in anteprima al salone di Ginevra. Oltre alla verniciatura cambiano i tessuti, i cerchi e alcune finiture. La meccanica, invece, è totalmente identica a quelle di serie, e può contare sul motore da 270 cavalli con trazione 4motion.

DOPPIA SCELTA L’allestimento R Selection, come detto, ha dato vita a due versioni. La Oryx White è una Golf R con livrea a effetto madreperla, cerchi da 19 pollici e sedili sportivi; sulla seduta e nei pannelli delle portiere ci sono inserti in nappa Saint Tropez in tinta con la carrozzeria e finiture in alluminio spazzolato. Tappetini, leva del freno a mano e cuffia del cambio hanno sono anch’essi dedicati. Nella R Selection “Carbon Steel” i cerchi sono identici e i ritocchi negli stessi punti, ma cambiano i colori: grigio per la livrea, rosso per i dettagli interni.

CARBONIO DENTRO E’ invece una gradazione media di grigio la tinta della Golf R Spacegrey, “armata” oltretutto di cerchi in lega Talladega da 19 pollici (stesso tipo e misura delle due sopra) con finitura lucida, pinze dei freni arancioni e specchietti retrovisori con struttura esterna in carbonio. Anche questa non si fa mancare accenti sportivi nell’arredamento interno: dai sedili anteriori a guscio, rivestiti in nappa (nera all’esterno, color antracite nella parte interna del rivestimento) e con profili arancio, volante in pelle e listelli battitacco con inserti in carbonio. Altri elementi hanno invece una finitura in nero lucido laccato.

NEL BLU DIPINTO DI BLU L’ultima di questa serie è la Golf R Aplomb Blue. Ai piedi calza cerchi dal 19 pollici Glendale in tinta argento brillante, dentro ripropone buona parte degli elementi che caratterizzano anche la Spacegrey. Di diverso c’è che su questa versione è in carbonio anche la struttura dei sedili sportivi anteriori, mentre nel pellame, così come nelle cuciture a contrasto, viene ripreso il colore blu della livrea.  Sia le razze, sia le zone all’altezza dell’impugnatura del volante sportivo rivestito in pelle sono realizzate nella cosiddetta “pelle di carbonio”, dalla tipica struttura tessile intrecciata.


TAGS: salone di ginevra 2011 volkswagen golf r golf r spacegrey golf r oryx white r selection carbon steel golf r selection golf r aplomb blue