Autore:
Luca Cereda

EURO 5 A due anni e poco più dal suo debutto sul mercato, anche per iQ è scattata l'ora di un aggiornamento. Sugli esterni non si muove una foglia, sia chiaro, la city car mantiene intatte le linee di sempre e il suo musetto da pesce martello. All'interno, però, si aprono le porte a una maggiore personalizzazione (a partire dall'allestimento intermedio) e si impreziosisce l'arredamento qualche finitura di qualità superiore. Sotto il cofano arriva infine una linea motori omologata Euro 5. Il prezzo è quello di sempre.

COVER Cosa cambia negli interni? Innanzitutto i materiali delle plastiche, più morbidi rispetto a quelli della prima iQ. Poi il colore nero sulla consolle centrale e, sulle portiere, le cuciture in rilievo sul volante e le inedite cromature sulle manopole dell'aria condizionata e sui tweeter. Come optional, la gamma 2010 offre nuovi interni in pelle o tessuto e la possibilità di customizzare la cover triangolare della consolle centrale per chi sceglie l'allestimento "High" (o superiori): in alternativa ai classici nero e bianco ghiaccio, le cover sono disponibili anche nei colori collection Cream (bianco perlato) e collection Godiva (marrone metallizzato) senza costi aggiuntivi.

COLORI Nel model year 2010 della iQ si allarga anche la tavolozza delle verniciature (vedi gallery). I prezzi chiavi in mano partono dagli 11.800 euro dell'allestimento base fino ai 15.600 della IQ Executive (col 1.3 da 99 cavalli con cambio manuale a 6 marce) e sono allineati a quelli attuali.


TAGS: toyota prossimamente iq 2010