Autore:
Luca Cereda

A CIELO APERTO “Aqua”, volutamente senza la “C”, è come in Giappone chiamano la Prius C, versione compatta dell’ibrida di Toyota. E di Aqua, al prossimo salone di Tokyo, ne passerà tanta, con tre inedite concept realizzate sulla medesima base, due delle quali già anticipate da un teaser. Una è l’Aqua G Sports, sorta di variante corsaiola della Prius C firmata dal tuner Gazoo; l’altra si chiamaToyota Aqua Air: prova generale di una roadster tascabile marchiata Toyota.

100 CV Inutile dire che, delle due, è soprattutto la Toyota Aqua Air a destare un certo interesse. Lunga 399 cm, larga 169 cm, e con un passo di 255 cm, la Air tenta di impacchettare l’ibrido in un prodotto più intrigante agli occhi dell’automobilista. Mettendoci anche una lieve dose di pepe sottopelle, laddove giace un sistema ibrido – lo stesso della G Sports – da 100 cv di potenza, prodotti dall’azione combinata di un 1.5 benzina, un piccolo motore elettrico e una trasmissione di tipo CVT.  


TAGS: toyota aqua air