Autore:
Paolo Sardi

PROVE GENERALI Per il momento è catalogato come semplice concept car ma il curioso pick-up tascabile Suzuki Mighty Deck che sarà esposto al Tokyo Motor Show potrebbe anche entrare in produzione, in un futuro non troppo lontano e con tutti gli aggiustamenti del caso. D'altro canto, in Oriente da tempo Suziki propone qualcosa di simile, il Mighty Boy, e potrebbe essere giunta l'ora del lancio di un nuovo prodotto.

PICCOLO MA FURBO Al di là dell'aspetto buffo, enfatizzato dalla livrea gialla e blu con inserti in simil-legno, il Suzuki Mighty Deck sfoggia anche tanta praticità, con il piano del cassone posizionabile su due livelli per creare un comparto chiuso. Inoltre la paratia che divide l'area di carico dall'abitacolo può essere reclinata in avanti per fare spazio agli oggetti più lunghi, dopo aver abbassato il lunotto e con il sedile del passeggero che si può ripiegare a sua volta in avanti. Da un punto di vista tecnico il Mighty Deck ha caratteristiche tipiche dele compattissime Kei Car giapponesi: lunghezza, larghezza e altezza sono infatti nell'ordine di 3.395, 1.475 e 1.540 mm, mentre il motore è un tre cilindri turbo a benzina da 658 ccabbinato un motore elettrico e a un cambio aurtomatico.


TAGS: concept car salone di tokyo tokyo motor show pick up salone di tokyo 2015 Suzuki Mighty Deck