Autore:
Luca Cereda

APERTI A TUTTO Immaginare una Skoda Citigo cabriolet potrebbe sembrare un’idea folle; se di mestiere fai il designer di automobili, diventa una sfida. A osare tanto è stato un team di 16 studenti della ŠKODA AUTO Vocational Schoolche ha progettato e realizzato questa Skoda CitiJet, citycar biposto e scoperta. La vedremo in anteprima raduno di Wörtersee, dove ogni anno si danno appuntamento i fan delle GTi del Gruppo Volkswagen.

MUSICA PSICHEDELICA Per gli aficionados una festa, per la Casa un folkloristico incubatore di progetti, prototipi, versioni speciali nate per testare le reazioni della clientela di fronte a proposte un po’ fuori dagli schemi, se non addirittura anticipazioni di futuri modelli: il raduno di Wörtersee è anche questo. Quanto alla Skoda CitiJet, vien difficile pensare di poter vedere un giorno una mini Skoda cabrio; piuttosto questa concept tenta di inquadrare la Citigo in una veste più sportiva, fatta di un abitacolo a due posti, una speciale livrea blu metallizzato, cerchi da 16”, spoilerino posteriore, doppio scarico e rivestimenti in misto pelle per gli interni. E se il motore – purtroppo – rimane il solito 1.0 litri da 75 cv della Citigo, ci potremo consolare con uno stereo da 300 watt e LED blu negli interni che si illuminano a ritmo di musica.   


TAGS: skoda citijet volkswagen worthersee