Autore:
Marco Rocca

LA FAMIGLIA S’ACCRESCE In casa McLaren c’è fermento, questo è poco ma sicuro. Dopo la aver presentato la 570S, che ha dato inizio alla gamma Super Series, è la volta della sorella minore 540C, in bella mostra al Salone di Shangai. Per lei, come si intuisce dal nome, ci sono 540 cavalli erogati dall’ormai noto V8 bi-turbo da 3,8 litri. Ma facciamo il punto.

MA PERCHE’? So che tanti si staranno chiedendo il perché di un’auto praticamente uguale alla 570S (tra l’altro di recente presentazione) ma con 30 cavalli in meno. La risposta, a ben vedere, viene da sola, dando uno sguardo alla gamma McLaren in listino. Tra un modello e l’atro (della stessa famiglia), la differenza di cavalleria è sempre nell’ordine dei 25/30 cavalli, P1 esclusa ovviamente. Detto questo, si capisce il perché della nuova 540C, nata con il preciso scopo di fare da apripista in gamma con il suo prezzo d’attacco di circa 174.500 Euro.

TROVA LE DIFFERENZE A vederle una di fianco all’altra (570S e 540C), sfido a riconoscerle al volo. Le due auto sono praticamente identiche, a parte un musetto con lame meno sporgenti per la 540C, oltre a un estrattore posteriore differente e a un diverso design delle ruote, punto.

LA CULLA IN CARBONIO Anche le caratteristiche meccaniche sono le stesse della 570S e, in generale, della gamma McLaren. Il telaio monoscocca in fibra di carbonio, denominato MonoCell II, è stato però concepito per un utilizzo meno estremo, più orientato all’utilizzo quotidiano rispetto alle sorelle, per così dire, di “fascia alta”.

SOTTO IL COFANO Il motore è l’8 cilindri a V di 3.8 litri, con 2 turbocompressori. Eroga, come detto, 540 cavalli a 7.500 giri sciorinando ben 540 Nm di coppia tra 3.500 e 6.500 giri. La trasmissione si avvale dell’ormai noto cambio a doppia frizione SSG a 7 marce. Interessante il peso, che, secondo il costruttore, è di 1.311 kg. Prestazioni? 0-100 in appena 3,5 secondi (contro i 3,2 della 570S), 0-200 in 10,5 secondi e una velocità massima di 325 km/h


TAGS: mclaren 540c mclaren 570s monocell ii