Autore:
Ronny Mengo

Uno spirito un po’ così, insomma, molto figlio dei fiori, girovago, giovanile, da zaino sulle spalle e ciao. Questa è la traduzione del nome di battesimo, Runabout. E la faccia, di un brillante color arancio yamabuki, con tappezzeria di un beige chiaro e tessuti dalle finiture color cioccolato, non fanno che confermare l’indole spensierata.

Piccola sì (3,900 mm di lunghezza per 1,720 mm di larghezza e 2,500 mm di altezza) ma con allestimenti pensati in grande, con un occhio alla sorella Mazda 6, cinque porte per caricare gli amici, spazio e comfort per quattro persone.

Saranno contenti i possessori di Demio nel vedere che anche qui si possono caricare comodamente due mountain-bike, abbattendo il sedile posteriore, grazie al gruppo delle sospensioni non sporgenti e al piano di carico basso. Il motore è un benzina di nuova generazione: il 1.500 cc a 4 cilindri in linea abbinato al cambio automatico a 4 velocità.


TAGS: mazda mx sport runabout