Autore:
Paolo Sardi

IDENTIKIT La Maserati Levante, il primo Suv del Tridente, è di sicuro una tra le macchine italiane più attese del prossimo anno. A stuzzicare la fantasia degli appassionati ha già provveduto la concpet Kubang e ora è il momento di tirare le somme sulla macchina che uscirà realmente dalla catena di montaggio. A chiarire un po' le idee arrivano in rete (tramite il sito autoguide.com) alcuni disegni che svelano i tratti principali della carrozzeria, neanche fossero un identikit diffuso dall'Interpol.

AMPIA GAMMA Nella linea della Maserati Levante spicca soprattutto il frontale, con la grande calandra, i fari accigliati e le prese d'aria che si aprono nella parte bassa. Lungo la fiancata, molto simile a quella della Kubang, spiccano le tre aperture nei parafanghi anteriori e una zona posteriore spallata. In coda, poi, i riflettori sono soprattutto per i quattro terminali di scarico. A dare fiato alle trombe sarà un'ampia gamma di motori a benzina e a gasolio. I primi, più sportivi, potrebbero avere potenze anche nell'ordine dei 560 cv, mentre sul fronte diesel si dovrebbe andare dai 250 ai 340 cv.