Autore:
Silvio jr. Suppa

Sguardo affilato, superfici taglienti, caverne al posto delle prese d'aria. Bassa come fosse un'Audi preparata per la 24 Ore di Le Mans, di fronte occupa lo spazio di due S4 affiancate, dietro riprende il lunotto della TT. E' la RSQ, l'Audi di Will Smith, protagonista di "Io, robot", il film di fantascienza appena uscito nelle sale italiane.

L'aria generale è quella della Le Mans, il proototipo visto al Salone di Francoforte lo scorso anno. Solo che lei ti guarda come un gatto che sta per sferrare un'artigliata, più arrabbiata e sportiva di tutte le Audi. La RSQ dà infatti una scossa elettrica al design da manager in gessato delle tedesche e provoca un fremito sulla schiena che farebbe piacere riprovare aprendo il garage fra qualche anno.

Già dal nome, tre lettere che non hanno segreti per gli appassionati di sport e di Audi: RS per definire la destinazione sportiva all'ennesima potenza, e Q come "quattro", sigla classica della trazione integrale di Ingolstadt.

Se ne vedono poche di auto così, anche ai saloni. E infatti non è una dream-car destinata a farsi ammirare sotto i riflettori di una rassegna automobilistica. Al massimo, i faretti giusti sono quelli di un set...

È nata per il cinema, disegnata appositamente per un film Twentieth Century Fox, uscita dai carbonicini di Ingolstadt per volare ad Hollywood. Oggi la fantascienza si fa così, con marchi di prestigio e disegni da far salivare gli appassionati. Senza dimenticare l'attore giusto. Siamo nel 2035, ma ha tanto l'aria di un'Audi che nei tratti principali potremmo vedere molto prima sulle strade, anche se in versione meno estrema di questa.

A Will Smith era già capitato di dimenarsi su una tedesca fra alieni, indagini e hi-technology: era "Man In Black II", con una molto poco realistica Mercedes Classe E. Adesso invece in "Io, Robot" all'ex Principe di Bel Air capita di convincersi che, in un mondo futuribile e frequentato dai robot, sia stato proprio un uomo meccanico a commettere un crimine.

Il 2035 non è poi così lontano, ma in un clima così avanti, cosa c'è di meglio per un detective che una splendida alleata di germanico carisma? E pensare che una volta c'era il tenente Colombo...

WALLPAPER (1024X768) 

 


 


 


 


Cliccate con il tasto destro sulla foto che vi interessa, quindi scegliete "Imposta come sfondo" e automaticamente l'immagine diventerà il vostro nuovo wallpaper.

TAGS: l'audi rsq di "io robot"