Autore:
Andrea Rapelli

PEPE SUL COUPE' In vista del SEMA di Las Vegas, dove il leitmotiv è senza dubbio il tuning (sia estetico sia meccanico) arriva Hyundai Veloster Velocity Concept. Che conquista, al pari della sorellona Genesis venduta oltreoceano, qualche chicca meccanica farina del sacco di un certo Cosworth. E altre succulente novità. Guarda il video.

A BOMBAZZA! Per ora ci è concesso osservare solo pochi teaser e qualche fotogramma di un breve video ma la Hyundai Veloster Velocity Concept sembra incattivirsi sul serio: i passaruota, allargati, faticano a contenere l'esuberanza dei cerchi da 19”, abbracciati da minigonne molto poco mini. L'opera è poi completata dall'ala monoplano posteriore e dai fascioni costellati – per quanto si può ammirare – da prese d'aria che paiono voragini.

GOOD PARTNERS Come s'intuisce facilmente dagli adesivi appiccicati sulle fiancate, la Hyundai Veloster Velocity Concept può contare su una componentistica al top: dai cerchi in lega da 19 pollici al rollbar, dai pneumatici semi-slick Kuhmo all'assetto curato da Bilstein fino al sistema di acquisizione dati Race-Keeper, tutto è stato affinato a puntino. Non mancano, in abitacolo, cinture di sicurezza Sparco e rivestimenti in camoscio, dalla tonalità Raven&Scarlet.

PIMP MY ENGINE Dulcis in fundo, il cuore, aggiornato dalla Cosworth. Che ha sostituito il turbo con uno più prestante, rivisto il sistema di raffreddamento, reso più massicci pistoni e canne dei cilindri e rivisto l'aspirazione. Risultato, il 1.6 turbo della Hyundai Veloster Velocity Concept dovrebbe erogare almeno 400 cv, con circa 475 Nm di coppia.


TAGS: hyundai concept tuning 2012 veloster sema peperoncino velocity