Autore:
Massimo Grassi

IL FUTURO AUTONOMO Ormai lo sappiamo benissimo: il futuro dell’automotive si gioca tutto sul campo della guida autonoma e BMW è pronta a dire la sua. Dopo aver declinato l’invito di Google a collaborare per lo sviluppo di prototipi da Monaco arriva una prima dichiarazione ufficiale, con un appuntamento: 2021. Entro 5 anni infatti la Doppia Elica presenterà la i NEXT, futuristica ammiraglia che si posizionerà al di sopra della Serie 7.

IL DOMANI SENZA EMISSIONI Guida autonoma: questa sarà solo una delle tante novità del prossimo modello BMW che, vista la presenza della “i” nel nome, vocale che contraddistingue tutte le BMW con motorizzazione elettrica o ibrida. Così anche la i NEXT si muoverà a emissioni zero grazie “alla futura generazione di mobilità elettrica”, come dichiarato da Harald Krüger, CEO di BMW AG. Ma c’è di più. Molto di più. Cosa significa? Con ogni probabilità ci troveremo davanti a un’auto elettrica in grado di percorrere svariate centinaia di chilometri con una carica. Ci sarà anche un propulsore endotermico? Da BMW non sono arrivate risposte in merito.

DESIGN TUTTO NUOVO Oltre a guida autonoma, tecnologia “spinta” e motorizzazione elettrica, la BMW i NEXT sarà tutta nuova anche per quanto riguarderà lo stile dell’interno.. Non sappiamo se la futura ammiraglia della Doppia Elica assomiglierà alla Vision 100 Next, concept presentata lo scorso marzo, ma di certo avrà ben poco in comune con gli attuali modelli in commercio.

LA I NEXT E LE SUE FIGLIE La BMW i NEXT non sarà sola novità a fregiarsi del marchio “i” nei prossimi anni. Sappiamo che nel 2018 vedrà la luce la BMW i8 Roadster mentre tra poche settimane arriverà la i3 con il 50% in più di autonomia. In futuro saranno numerosi i modelli del brand “green” di BMW, tra i quali non ci stupiremmo di trovare almeno una SUV.      


TAGS: concept bmw auto elettrica bmw i guida autonoma