Saphe Link MC, recensione del rilevatore di autovelox per moto
Saphe Link MC

La prova del rilevatore di Autovelox pensato per i motociclisti


Avatar di Giorgio Sala , il 05/08/21

1 mese fa - Saphe Link MC, recensione del rilevatore di autovelox per moto

Piccolo, efficace e alla portata di tutti i motociclisti: la recensione di Saphe MC, il dispositivo "anti autovelox" per le due ruote

Trovare un dispositivo che avvisi sulla presenza degli autovelox (circa 10.000 in Italia) mentre si è in auto è molto facile, ma per le moto... è davvero difficile! Ed è per questo che ero molto curioso di provare Saphe MC, un dispositivo che è in grado di coniugare aspetti come la facilità d’uso, l’affidabilità e un prezzo giusto. L’ho provato per oltre un mese, mentre Mario metteva mano sul “fratello maggiore” Saphe Drive Mini, specifico per le quattro ruote.

COS’È SAPHE MC?

Prodotto dall’azienda danese Saphe, MC è un dispositivo che svolge il compito di avvisare il guidatore, con un segnale acustico, nel caso in cui si avvicina ad un autovelox fisso, mobile o un tratto di velocità media controllata. Non solo: avvisa anche in caso di telecamere presso i semafori.

QUANTO È GRANDE?

La caratteristica principale di Saphe MC riguarda proprio le dimensioni. Il dispositivo pesa appena 20 grammi, ha una forma quadrata e misura 6,8 cm per lato mentre è spesso appena 2 cm. Il Saphe MC va installato all’interno del casco, sotto all’imbottitura (grazie al biadesivo in dotazione). Più precisamente, nell’incavo della calotta dedicato alle orecchie. Per questo motivo, una volta indossato il casco, non vi accorgerete nemmeno della sua presenza.

COME FUNZIONA?

Saphe MC funziona via bluetooth con il vostro smartphone. Una volta scaricata l’app dedicata, creato il vostro account ed effettuato l’abbinamento con il dispositivo, siete già pronti per partire. Indossate il casco e Saphe MC è pronto a segnalarvi le “telecamere malvagie” sul vostro percorso!

VEDI ANCHE

Sull’applicazione si vede una mappa (fornita da Google Maps) dalla quale si consultano tutti gli autovelox, telecamere semaforiche e tutor di tutta europa Europa (circa 100.000). La mappa, tuttavia, non è necessaria al funzionamento del dispositivo che, invece, sfrutta il GPS del telefono per conoscere la vostra posizione. L’app funziona anche in background, ciò però non influisce sui consumi della batteria del vostro telefono.

Durante la guida, l’avviso acustico si sente distintamente e non è nemmeno eccessivamente fastidioso. Inserito in un casco integrale, a 70 km/h il suono è avvertibile anche con la visiera aperta. A velocità più elevate, ossia a 130 km/h, potreste avere qualche difficoltà a sentirlo se non avete un casco particolarmente silenzioso.

QUANTO DURA LA BATTERIA?

La piccola batteria agli ioni di litio è inclusa nel prezzo. La Casa non dichiara la sua durata, ma dopo un mese senza averlo mai spento, Saphe MC funziona ancora perfettamente. Il suo segreto è lo “stato di ibernazione”: il dispositivo va in stand by dal momento in cui si interrompe la connessione bluetooth con lo smartphone. Dunque, non dovete per forza spegnerlo con l’apposito tasto.  

È AFFIDABILE?

Nell’arco del suo utilizzo, Saphe MC mi ha sempre avvisato della presenza di tutti gli autovelox fissi che ho incontrato sul mio percorso. Pochissime volte mi ha dato dei falsi allarmi ma, al contempo, mi avvisava anche sulle postazioni fisse installate da poche settimane. Ciò significa che la mappa viene costantemente aggiornata. Un altro aspetto di Saphe MC è che il segnale acustico non differenzia i tipi di telecamera (autovelox o semaforo), ma con la funzionalità Smart Alert il rumore cambia se ci avviciniamo a un autovelox o un tutor alla giusta velocità.

E parlando di tutor autostradali, Saphe MC li segnala con largo anticipo: non appena si supera una porta, Saphe MC ti avvisa che ce ne sarà anche una successiva. Può sembrare che sia in ritardo con la segnalazione, ma in realtà non è così. E poi, a parte questo dettaglio, il dispositivo mi ha sempre avvisato tempestivamente di qualsiasi postazione esistente.

QUALI SONO I SUOI PREGI?

Il suo pregio più grande è la facilità d’utilizzo. Dopo averlo installato, ti dimentichi di averlo nel casco: sia per le dimensioni compatte, sia per la batteria (apparentemente) infinita. E soprattutto, senza dover ricorrere a interfoni bluetooth! 

E I DIFETTI?

L’unico limite si può riscontrare nel caso utilizziate più di un casco. Saphe MC si può incastrare nell’imbottitura oppure attaccare all’interno della calotta, ma personalmente preferisco fissarlo con un biadesivo, rimanendo così “vincolato” a un solo casco. Diciamo che alla ''poligamia'' tra caschi, Saphe Link preferisce promettere fedeltà... finchè il biadesivo non si separa. 

QUANTO COSTA?

Saphe MC si può trovare su Amazon al prezzo di 39,95 euro. Non esistono abbonamenti o costi aggiuntivi legati all’utilizzo del servizio. 


Pubblicato da Giorgio Sala, 05/08/2021

Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox