Pubblicato il 09/07/2002 ore 13:36

zoomDopo aver fatto lievitare i loro maxi scooter, giunti ormai ai 650 cc, i costruttori spostano le loro attenzioni verso i grossi ruota alta. La prima a credere nel concetto di motoleggera automatica è stata Aprilia che con lo Scarabeo 125-150-200 ha senza dubbio lanciato un nuovo segmento. Abitabilità da scooter, comfort da scooter (anche meglio), cambio automatico e guidabilità da moto; lo scarabeone è stato un successo. Logico quindi, vista la tendenza attuale, attendersi una versione ulteriormente vitaminizzata della motoleggera Aprilia.

Motore monocilindrico 500 e tanto comfort, questo pare promettere il nuovo Scarabeo che per ora ci fa vedere solo le sue simpatiche terga. In ogni caso non è difficile riconoscere il family feeling con i fratellini minori, con un’estetica fatta di linee morbide e arrotondate.

Dalla foto traspare anche una grande attenzione verso la protezione aerodinamica: il cupolone anteriore è molto ampio si allarga a proteggere anche le mani. Il motore dovrebbe essere il monocilindrico Piaggio che già equipaggia l’Atlantic. Un’unità brillante (circa 40 cavalli) in grado d'offrire prestazioni più che interessanti.

Non è difficile ipotizzare per lo Scarabeo una velocità massima superiore ai 150 orari, che consentirebbe all’insettone Aprilia di affrontare qualsiasi tipo di viaggio. Lo Scarabeo 500 sarà presentato ufficialmente all’Intermot di Monaco.