Pubblicato il 22/04/20

COME RIPARTIREMO Lunedi 4 maggio sarà lo spartiacque fra il Lockdown scattato i 23 marzo scorso e la Fase 2, che metterà in movimento, seppur in maniera graduale, l’Italia. La ripartenza è attesa per dare ossigeno al nostro Paese, che ha vissuto quasi due mesi schiacciato nella morsa dell’epidemia di Coronavirus e che, di fatto, ha bloccato tutto. Sempre più aziende stanno riprendendo l'attività,  ma ci si chiede come sarà organizzato il percorso verso le normali abitudini di vita e quali saranno i benefici per l’economia di privati e aziende. Le case motociclistiche, ovviamente, si stanno adoperando per rendere la filiera più svelta e smart, per favorire il rapporto fra loro e clienti, ma anche per facilitare l’operato dei propri collaboratori. Parlando con i responsabili delle aziende e delle filiali che operano sul nostro territorio, vogliamo capire quali sono le strategie messe in atto per non farsi trovare spiazzati nella fase di ripartenza, focalizzando l’attenzione sui progetti per sostenere, anzi migliorare, il rapporto con il cliente finale.

Sulle dune con la Honda CRF1100L Africa Twin 2020

PAROLA ALLA CASA Domande semplici ma dirette, per capire nello specifico come le aziende si stanno adoperando nei confrotni dei motociclisti. Per Honda è intervenuto il General Manager William Armuzzi, che ha toccato punti interessanti come la defiscalizzazione per i clienti e l'incentivo alla mobilità privata sulle due ruote, annunciando anche una campagna promozionale in arrivo.

D: Stiamo vivendo un periodo di incertezza, incastrati tra Lockdown e Fase 2, cosa ha pensato Honda per andare in contro alle esigenze dei clienti, ci sono iniziative in corso per acquistare una nuova moto o prendersi cura della propria?

R: ''Honda in Italia è pronta sia come comparto produttivo, dove prima dello shut down avevamo già implementato le contromisure richieste, sia a livello commerciale. Al momento siamo in attesa della fase 2, dove si prevedono importanti iniziative a favore del cliente''.

D: La Fase 2 tanto auspicata da tutti sembrerebbe ormai alle porte, quando si allenterà la morsa quali saranno le mosse di Honda per far tornare i clienti nei concessionari? Sono previste attività collaterali (incentivi, estensioni di assicurazioni/garanzie) per aumentare la “fiducia” nei consumatori?

R:''Per i clienti è necessaria una forte azione incentivante attraverso la temporanea sospensione/riduzione di imposte che di fatto renderebbero più conveniente l’acquisto, senza così andare a penalizzare ulteriormente il cash flow delle aziende. Pensate all’impatto positivo sui consumi che potrebbe avere una diminuzione temporanea della imposta sul valore aggiunto e la cancellazione del Bollo per 3 anni. Come detto ci saranno delle promozioni interessanti e le novità 2021 sono già in rampa di lancio. Il crollo dell’utilizzo dei mezzi pubblici sarà un incentivo alla mobilità personale su due ruote, magari anche da utilizzare durante le ferie estive che mai come quest’anno saranno influenzate dall’emergenza''.

 


TAGS: honda onda promozioni honda fase 2 covid fase 2