news

APRILIA: un trofeo per i ragazzi


Avatar Redazionale , il 25/11/05

16 anni fa -

Il prossimo week end sulla pista di Magione 201 giovanissimi in sella alle Aprilia RS 125 si contendono i trenta posti per la Coppa monomarca che designerà i campioni di domani.


201 ragazzi

, tutti nati tra il 1990 e il 1993, tutti in pista su moto Aprilia RS 125 "Junior Gp". Scatta sabato 26 e domenica 27 novembre l'operazione Junior GP - Racing Dream.

Sul circuito di Magione

, in provincia di Perugia, si ritroveranno i 201 giovanissimi, e tra loro sette ragazze, che hanno risposto all'iniziativa lanciata dalla Federazione Motociclistica Italiana, da Aprilia e dal settimanale Motosprint.

A Magione, durante il prossimo weekend, si svolgerà la prima selezione che dovrà portare a 50 il numero degli aspiranti piloti. A decidere per quali giovani il sogno andrà avanti, non saranno solo i tempi realizzati in pista: ragazze e ragazzi sosterranno anche una serie di colloqui durante i quali dovranno mettere in mostra qualità caratteriali, motivazioni e spirito di disciplina. Tutte doti richieste a chi si accinge ad affrontare un vero Campionato moto.

I 50 giovanissimi - ragazze e ragazzi italiani di età dai 13 ai 16 anni - che usciranno dalla "due giorni" in Umbria, parteciperanno a uno stage con gli istruttori federali della FMI, prima di intraprendere la selezione finale, quella che designerà i 30 finalisti ammessi a partecipare alla Coppa Junior GP.

In cinque prove su altrettante piste italiane i trenta finalisti si giocheranno il titolo e, con esso, la possibilità di salire nella prossima stagione su una vera moto Aprilia 125 da Gran Premio e gareggiare nel Campionato Italiano di Velocità.

Il progetto Junior GP - Racing Dream è nato dalla collaborazione tra Aprilia, Federazione Motociclistica Italiana e il settimanale Motosprint, con l'obiettivo di creare un vero e proprio vivaio selezionando i giovani più promettenti e facilitandone l'ingresso nel Campionato del Mondo Velocità, per mantenere viva la tradizione vincente italiana, e continuare ad avere i piloti tricolori sul gradino più alto del podio nel Motomondiale.

(FONTE: APRILIA)


Pubblicato da Redazione, 25/11/2005
Logo MotorBox