Eventi

1.000 km Vespistica: si parte il 24 maggio


Avatar Redazionale , il 22/05/13

8 anni fa - Partenza e arrivo a Mantova, passando per sei regioni

Evento da non perdere per tutti gli amanti della mitica Vespa: venerdì 24 e sabato 25 maggio si terrà la 1.000 km Vespistica, una gara di regolarità da un migliaio di chilometri con partenza e arrivo a Mantova, da farsi rigorosamente in sella a una Vespa

HISTORY Quattro tappe attraverso sei regioni italiane, sui due lati dell’Appennino, per un totale di mille chilometri tondi tondi, tutti rigorosamente in sella a una Vespa. È la 1.000 km Vespistica, la cui prima edizione si svolse nel 1951. Fino al 1970 la 1.000 km si è corsa in nove edizioni, coinvolgendo città e regioni diverse, e richiamando ai lati delle strade migliaia di appassionati ad applaudire il passaggio dei vespisti. Dopo molti anni di oblio, la 1.000 km Vespistica è rinata nel 2011 sotto forma di gara di regolarità grazie agli sforzi del Vespa Club Mantova. 200 iscritti, quattro regioni attraversate in cinque tappe e dieci controlli orari, oltre 50 Vespa Club rappresentati. Oggi la tradizione continua, e questo week-end, venerdì 24 e sabato 25 maggio, oltre 300 vespisti, provenienti da tutta Europa e dall’America, avvieranno i motori in piazza Sordello a Mantova.

VEDI ANCHE


L’ITINERARIO Il percorso della prima giornata si concluderà a notte fonda a Ravenna (l’arrivo dei primi concorrenti è previsto dopo la mezzanotte) dopo aver toccato Rovereto e Treviso. Dopo la nottata trascorsa nella città romagnola, la ripartenza avverrà alle 4:30 del mattino quando la carovana della 1.000 km Vespistica proseguirà per Firenze attraversando il mitico Passo del Muraglione. L’arrivo di tappa sarà chiaramente al Museo Piaggio di Pontedera, città rinomata per la nascita e produzione della Vespa. Dalla Toscana il percorso tornerà verso Nord toccando Sarzana, Passo della Cisa sfiorando Parma per poi riportare i concorrenti a Mantova nella serata di sabato 25. Alla fine del raid saranno state sei le regioni toccate: Lombardia, Trentino, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Liguria.

LAST BUT NOT LEAST Giunti a Mantova, sarà proclamato il vincitore del trofeo “Audax 1.000 km” per il 2013, che andrà al vespista che avrà ottenuto il minore numero di penalità nei controlli orari posti lungo il percorso. Dulcis in fundo, non mancherà il pranzo di gala domenica 26 e le varie premiazioni a conclusione della manifestazione.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 22/05/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox