Autore:
Danilo Chissalè

IMPENNATA Il mese di luglio si chiude con un incoraggiante segno positivo per il mercato delle due ruote, invertendo la tendenza che aveva registrato una flessione nel mese di giugno. Il rialzo del mese appena trascorso è evidente, +8.5 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, grazie al +6.3% degli scooter ma soprattutto al +12% delle moto con ben 12.175 unità vendute. L’unica nota dolente la fa registrare il dato sull’immatricolazione dei ciclomotori che chiudono in ribasso con -2.8%.

2018 POSITIVO Il dato positivo del mese di luglio non fa altro che confermare il trend positivo di vendite dal 1°gennaio ad oggi con ben 156.660 veicoli a due ruote immatricolati, che portano ad un +5% rispetto allo stesso periodo del 2017. Nel confronto con l’anno passato si può notare come gli scooter rimangano i più venduti in termini totali, i ciclomotori siano in netto calo con -14% mentre a fare il boom sono le moto: 68.454 unità e +10%.

SEGMENTI MOTO Analizzando i dati si può notare come le naked rimangano, grazie alla loro versatilità, le più amate dagli italiani registrando un +14% e 26.992 moto vendute, a stretto contatto ovviamente ci sono le enduro stradali con 21.920 immatricolazioni ed in crescita del 12%, seguite da sportive in forte crescita rispetto allo scorso anno (+10%), custom e motard. Guardando la suddivisione per cilindrata è incoraggiante il boom delle moto di cilindrata compresa tra i 300-500 cc, segno che tra i giovani qualcosa si smuove.

SEGMENTI SCOOTER Tra gli scooter forte aumento delle vendite dei 125 cc, apprezzati utilizzati da molti pendolari per svicolare tra le auto in coda e i mezzi pubblici poco efficienti. Si confermano anche gli scooter compresi tra 300-500 cc con 31.372 unità in linea con le vendite dello scorso anno. Male invece le cilindrante intermedie come 150 e 200 ma soprattutto i maxi scooter oltre i 500 cc che registrano un -8%.

I SOLITI NOTI Cambia poco o nulla in testa alle preferenze dei motociclisti del Bel Paese. La classifica degli scooter è guidata dalla famiglia Honda SH che monopolizza i tre gradini del podio mentre tra le moto la regina è sempre la R 1200 GS, davanti all’amatissima Africa Twin e alla Tracer 900 che scalza dal podio l’altra R 1200 GS, l’estrema Adventure. Da segnalare gli ottimi risultati di Benelli che grazie al rapporto qualità/prezzo ottimale inserisce la TRK e il Leoncino nella top 15 ed il boom di vendite della Ducati Panigale V4 che con 731 moto immatricolate da gennaio ad oggi chiude la top 20.


TAGS: