Scooter

Sym Jet V 125


Avatar di Luca Cereda , il 11/10/11

10 anni fa - Veste sportivo e promette bassi consumi

Veste sportivo e promette consumi irrisori. Il nuovo Sym Jet V 125 sbarca nelle concessionarie a poche settimane dall'Eicma e punta forte sul rapporto dotazioni-prezzo. Come da tradizione...

CAPITOLO V Cambio della guardia nella gamma degli scooter entry-level di Sym dove, con qualche settimana di anticipo sull’Eicma, debutta il nuovo Sym Jet V. La nuova generazione dello scooter compatto sportivo taiwanese è proposta per il momento solo nella cilindrata da 125 cc e si presenta rinnovata nel look e negli equipaggiamenti. Il suo vero punto di forza rimane però, come da tradizione, sullo scontrino: il prezzo.

FACCIA DA SURF Stando a quanto si vede nell’unica foto al momento disponibile, da un punto di vista estetico il Sym Jet V 125 cambia rispetto al predecessore soprattutto nel frontale, dove lo scudo appare ora più piatto e allungato, stile tavola da surf, e meno pronunciato in avanti rispetto a prima. Col nuovo modello si rinnova anche il design dei gruppi ottici, con un monofaro che debutta sul manubrio, la sagomatura delle fiancate, mentre la carenatura che avvolge la pedana e la parte inferiore dello scuro è ora in tinta unita nera. Una filettatura bianca dal richiamo corsaiolo sottolinea infine i contorni della seduta sulla sella nera.

BADA AL SODO Oltre al look spiccatamente racing, sottolineato da una livrea bianco-nera con accenti rossi, il Sym Jet V 125 si caratterizza per alcune soluzioni meno estetiche e più pratiche. Una di queste è senz’altro l’apertura del sottosella direttamente dal manubrio, tramite apposito comando, che permette di accedere al vano senza per forza dover spegnere il motore; altre sono il vano portaoggetti integrato nel retro-scudo, il tappo-benzina che si apre dal blocchetto di accensione e le pedane-passeggero estraibili.

CONSUMI&PREZZO Dal punto di vista tecnico, invece, il nuovo Jet ripropone la vecchia formula. L’impianto frenante è costituito da un freno anteriore a disco da 180 mm abbinato a un tamburo al posteriore, mentre il motore è un 4 tempi da 125 cc (omologato euro 3) che dichiara sulla propria carta d’identità una velocità di punta di 100 km/h e consumi irrisori (fino a 47 km con un litro, secondo la Sym). Il Sym Jet V 125 è già acquistabile nelle concessionarie a un prezzo di 1.765 euro f.c.


Pubblicato da Luca cereda, 11/10/2011
Logo MotorBox