Autore:
Stefano Cordara
Pubblicato il 20/09/2001 ore 13:09

Che dire, se dovessimo eleggere la più bella del salone non avremmo alcun dubbio perché la MV Brutale resta un’opera d’arte su due ruote. Anche la versione "S" che, come è accaduto alla sorella sportiva F4, si spoglia di un po’ di materiali pregiati per diventare non solo oggetto di culto per appassionati, ma moto possibile. La buona notizia è il prezzo.

La Brutale "S" dovrebbe costare all’incirca 28.000.000 di lire, non poco ma nemmeno inaccessibile e crediamo saranno in molti a strappare il fatidico assegno. Tecnicamente c’è poco da dire: la "S" riprende in tutto e per tutto le soluzioni della prestigiosa Serie Oro.

Il motore è il quattro cilindri in linea a valvole radiali in versione da 127 cavalli ma anziché avere i carter fusi in terra (procedimento molto costoso e adatto solo per una tiratura limitata) li ha fusi in conchiglia. Alluminio al posto del magnesio, plastica in luogo del carbonio et voilà, il gioco è fatto. La Brutale è sempre lei, bellissima e particolare, e con un sound inconfondibile. Adesso è alla portata di tutti.


TAGS: mv agusta brutale s