Concept Bike:

Husqvarna SMQ


Avatar Redazionale , il 05/11/08

12 anni fa - A metà strada tra scrambler e dirt track

Primo risultato della sinergia tra Husqvarna e BMW, questo prototipo è realizzato su base G 450 X ma porta il marchio del costruttore varesino. Un po' scrambler un po' dirt track punta al divertimento ad ogni costo.


MINIMAL E BASTA
Pare proprio che il minimalismo vada per la maggiore all'Eicma, almeno in casa BMW che per i suoi prototipi ha pensato bene ti eliminare tutto l'inutile. Discorso valido per il concept Lo Ride, come per la Husqvarna SMQ, visione futuristica (ma non poi tanto) della fun bike da città. La SMQ rappresenta un mix di stili e di tecnica, un ibrido che possiamo associare a piacimento alla filosofia scrambler (rivista però in chiave ultramoderna) o a quella delle moto da dirt tack.

SI PARTE DALL'ENDURO La base di partenza, è evidente, è quella dell'enduro BMW G450X, con cui la SMQ condivide innanzitutto il motore. Impossibile, infatti, non notare le peculiarità tecniche della moto con il cilindro molto inclinato in avanti, la frizione calettata sull'albero motore, e l'albero del pignone in asse con il perno del forcellone. Partendo da questa base è stata creata una moto che certo non passa inosservata. Caratterizzata esteticamente daun "muso" fuori di testa caratterizzato dal radiatore piazzato sul manubrio,una soluzione utilizzata nel cross parecchi anni fa, la SMQ conta su ruote da 17 pollici, freni sportivi, sella ridotta all'osso e sospensioni evolute.


PRONTA PER LA STRADA?
Ne esiste anche una versione racing ma allo stand è già esposta con fari e frecce. È logico che si aspetti il giudizio del pubblico per decidere se metterla in produzione o meno. Voi che ne pensate?


Pubblicato da Stefano Cordara, 05/11/2008
Gallery
Logo MotorBox