Crighton CR700W: come una MotoGP ma con motore rotativo
Moto da corsa

Crighton CR700W: come si guida una moto da 220 CV per 130 kg?


Avatar di Michele Perrino , il 17/08/22

1 mese fa - Con 220 CV per 130 kg di peso la Crighton CR700W fa invidia a una MotoGP

La Crighton CR700W con motore rotativo da 220 CV e 130 kg di peso farebbe invidia a una MotoGP: ecco le parole di chi l'ha provata

La Crighton CR700W è una di quelle moto fatte per stupire. Ve l'aveva raccontata Danilo, ma in estrema sintesi possiamo riassumerla così: motore rotativo da 690 cc totali – 2 rotori da 345 cc – per 220 CV di potenza massima a 10.500 giri/min e 142 Nm di coppia a 9.500 giri/min, peso di 129,5 kg a secco, dotazione da paura, tiratura limitata a 25 unità e prezzo a partire da 95.000 Sterline (tasse escluse), l'equivalente di oltre 112.000 Euro. Tra i colleghi d'Oltremanica c'è chi l'ha provata... ecco qualche estratto.

UN RESPIRO PROFONDO... Per cominciare immaginate l'ansia di Michael Mann, di BikeSocial, invitato a provare sulla pista di Cadwell Park l'unico esemplare, ancora in fase prototipale, della Crighton CR700W. ''Prima di partire Brian (Crighton, creatore della moto, ndr) mi dice: 'Non devi accelerare troppo, usa la coppia', frase che si va a sommare agli altri mille pensieri e promemoria che si confondono nella mia testa. Ho pneumatici slick, un cambio (tradizionale) rovesciato da gara, il circuito più stretto del Regno Unito, un prototipo unico e una folla di partecipanti interessati a guardare''.

Crighton CR700W Crighton CR700W

VEDI ANCHE

PAURA! Come prevedibile Mann rimane stupefatto dalle prestazioni della Crighton che, nonostante un assetto sostenuto del mono, non vuole saperne di tenere la ruota davanti a terra anche in 3a e 4a marcia. ''Questa non è una bici per principianti, può essere spaventosa, con un arco di utilizzo che richiede il giusto trattamento. E senza ausili elettronici anche il rapporto peso/potenza va rispettato. Un cliente ha preso la moto per una sessione a fine giornata ed è tornato al paddock dopo due giri pallido come Casper''.

VECCHIA MANIERA D'altra parte la Crighton CR700W è come le moto da GP di una volta: ''Nessun dispositivo di avviamento elettronico, controllo di trazione, controllo dell'impennata o mappe del motore. È volutamente grezza. Urla e prende i giri come una 250 da gara, ha la maneggevolezza di una 600 ma la potenza di un 1.000 da corsa''. L'obiettivo di Brian Crighton, ex Norton, era quello di realizzare una moto che non costasse milioni ma con prestazioni simili a una MotoGP, alle vecchie 500 2 tempi che pesavano 130 kg. Buona la prima, no?!


Pubblicato da Michele Perrino, 17/08/2022
Vedi anche
Logo MotorBox