Anteprima:

Aprilia RX e SX 125


Avatar Redazionale , il 20/11/07

13 anni fa - Le piccole "fuori" di Noale

La famiglia delle Off road Aprilia si allarga con l'arrivo delle nuove 125. Motori piccoli ma stesso carisma delle sorelle maggiori.


TALIS PATER...
L'ombra lunga delle RXV e SXV Aprilia si estende fino alla cilindrata 125. Ispirate alle bicilindriche che hanno rotto gli schemi nell'off road, nascono le nuove RX e SX, enduro e motard "cattive" dedicate ai sedicenni più scalmanati. Aprilia dunque non si lascia sfuggire l'occasione e si butta a testa bassa in un segmento che sta conoscendo una vera e propria seconda giovinezza. Al di la dell'estetica, ispirata senza mezzi termini a quella delle sorelle grandi, le due 125 venete si distinguono per alcune soluzioni inedita per la casa di Noale.

FEDELI AL 2 Nessuna tentazione di cedere al 4 tempi, comunque, come già accaduto per la sportiva RS, anche RX e SX continuano ad utilizzare il monocilindrico due tempi, aggiornato con l'occasione, per rientrare nella Euro 3.


SANA COSTITUZIONE
Rispetto alla vecchia MX cambia completamente l'ossatura il nuovo telaio con una abile operazione di camuffo, riprende le sembianze di quello delle sorelle maggiori. In realtà qui di alluminio non c'è nemmeno l'ombra, le 125 restano fedeli al robusto acciaio. Stesso materiale anche per il forcellone, che aziona un monoammortizzatore per mezzo di leveraggi progressivi.

FRENI DOC Il resto della ciclistica prevede forcella a steli rovesciati da 40 mm cerchi in alluminio, dischi da 260-220 mm e pinze griffate Brembo. Logica la differenziazione per i diametri ruota, mentre la RX resta fedele alla classica accoppiata 18/21, la SX come tutte le motard che si rispettino monta cerchi da 17 pollici con gommatura 110/70 e 150/60. Le nuove 125 Aprilia saranno sul mercato la prossima primavera.


Pubblicato da Redazione, 20/11/2007
Gallery
Logo MotorBox