Autore:
Luca Cereda

SCIENCE FICTION Piacere, Ryno. Sì, ma che cos'è? Uno scooter? Una moto? Un Segway? Un po' di tutto questo, e forse anche uno spaccato di futuro della mobilità individuale. Che, ovviamente, farà a ameno della benzina.

MELTING POT Il Ryno monocycle, di base uno scooter elettrico, è autobilanciato come un hoverboard. Ma ha anche una sella stile moto da enduro, un manubrio minimal, quasi café racer, e poggia su una bella ruotona da 15''. Dalla gommatura larga per aumentare la base d'appoggio.

LEGGERO E LENTO Insomma, un monociclo elettrico, con tanto di sella regolabile, sospensioni a molle elicoidali e un look stiloso. Pesa solo 72 chili, il che dovrebbe renderlo agile da manovrare negli spazi stretti. Il fatto di poterlo ricaricare sostituendo un paio di batterie da sporto, poi, semplifica la gestione quotidiana. Ma non aspettatevi brividi lungo la schiena: Ryno prende al massimo i 15 km/h.

PRONTO A PARTIRE Lo ha inventato un papà americano, di Portland, nell'Oregon. Su input della figlia, a quanto si narra nel video che potete gustarvi cliccando sopra. Sei anni e tre prototipi dopo, però, Chris Hoffmann, numero uno della Ryno Motors, non ha ancora ottenuto il semaforo verde per brevettare e produrre il Ryno. Questione di tempo, pare. Ma lui ne è certo: è il futuro. E voi, che cosa ne pensate?


TAGS: scooter elettrici ryno ryno motors monobike