Esagerazioni:

Gunbus 6728, la più grossa di tutte


Avatar Redazionale , il 24/05/07

14 anni fa - Dalla Germania una moto da record

Ruote enormi, motore mostruoso da 6728 cc. Se pensate ad uno scherzo siete fuori strada, la Gunbus esiste davvero e pare sarà addirittura realizzata in piccola serie. La domanda è: chi la compra?


BIGGER IS BETTER?
Nella nostra carrellata delle esagerazioni mancava questa. Il signor Clement Leonhardt è di origini tedesche ma nel suo modo di pensare è molto più vicino a quegli americani per cui "bigger is better". Evidentemente stufo delle solite, piccole supercruiser, Leonhardt ha deciso di farsi una moto in casa, con i risultati che vedete nelle foto. La Gunbus non è uno scherzo ma una moto regolarmente funzionante e omologabile (come farà con la Euro 3?) che di sicuro ambisce al Guinness dei primati per la moto più grande del Mondo.

GOMME GIGANTI Il problema era riuscire a reperire le gomme adatte (e anche come ricambi non siamo messi tanto bene mi sa) ma Leonhardt non si è perso d'animo e dopo aver preso in considerazione le gomme dei jumbo ha trovato supporto nella Rigdon azienda tedesca specializzata nei pneumatici da truck, che gli ha fornito una coppia di gommoni mostruosi (42x15" al posteriore 38x11" all'anteriore) che non ci è dato sapere a cosa servissero.


L'imbiellaggio della
Gunbus a confronto
con quello di una H-D
MOTORE CICLOPICO La moto è equipaggiata con un motore non meno mostruoso, un bicilindrico a V di 45° ottenuto praticamente sezionando un motore stellare aeronautico e che con un alesaggio per corsa di 156 x 176 mm porta la cilindrata a 6728 cc capace di 350 cv a 2800 giri ma soprattutto di una coppia di 700 Nm a soli 1.900 giri sufficiente direi ad utilizzare poco il cambio che comunque prevede tre marce e la retromarcia. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 all'ora. Il motore è alimentato ad iniezione elettronica con corpi farfallati da 68 mm, con tanto di sonda lambda e catalizzatore. la lubrificazione è a carter secco e l'olio è contenuto nel tubone centrale del telaio.


BUONA PER LA CITTÀ
Le foto che trovate nella gallery rendono bene l'idea delle dimensioni della moto e dei suoi componenti (basta guardare le dimensioni delle bielle), la Gunbus è lunga 3,40 metri, ha un interasse di 2,40 metri, dimensioni perfette per la guida in città, in compenso ha una sella a soli 800 mm da terra per cui volendo la moto sarebbe usabile da tutti. Anche il peso è piuttosto "umano" i 395 kg della Gunbus sono allineati a quelle delle cruiser di taglia normale. Ha un senso tutto questo? Non lo sappiamo ma Leonhardt afferma di avere ricevuto richieste sufficienti a fare partire una piccola produzione di serie ad un prezzo ancora sconosciuto...


Pubblicato da Stefano Cordara, 24/05/2007
Gallery
Logo MotorBox