Pubblicato il 06/05/21

DOPPIO RINNOVO Questa mattina la Hyundai ha annunciato di aver prolungato, con durata pluriennale, gli attuali accordi che la legano a Thierry Neuville e Ott Tanak. I due piloti rimarranno dunque con la casa coreana anche nei prossimi, importantissimi, anni: le case costruttrici saranno infatti chiamate, a partire dal 2022, ad abbracciare la nuova era ibrida del WRC. Confermati quelli che sono i due titolari anche in questo campionato, resta da definire chi guiderà la terza vettura Hyundai: al momento è in corso un'alternanza tra Craig Breen e Dani Sordo, con quest'ultimo atteso al via nel prossimo Rally Portogallo.

LA SECONDA FAMIGLIA DI NEUVILLE Il pilota belga è ormai una presenza fissa per la Hyundai, dopo essersi unito al team nel lontano 2014 e aver contribuito alla conquista di due titoli mondiali Costruttori. Neuville, attualmente secondo alle spalle di Sebastien Ogier nella classifica generale del WRC, ha commentato così il suo rinnovo con la casa coreana: ''Sono felice di firmare un contratto pluriennale con la squadra che è diventata la mia seconda famiglia. Oltre al fatto che mi trovo molto bene con loro, la loro determinazione e l'obiettivo di vincere mi hanno convinto a proseguire il fantastico viaggio che abbiamo iniziato insieme più di sette anni fa. Anche il loro approccio e le ambizioni sulle nuove sfide in arrivo il prossimo anno, con i nuovi regolamenti ibridi WRC, sono molto promettenti''.

TANAK IN CERCA DI VITTORIE Più recente la storia dell'estone con la Hyundai, nella quale è approdato nel 2020 dopo aver vinto il titolo mondiale con Toyota. Per ora, Tanak ha ottenuto due vittorie al volante della i20: ''Non vedo l'ora che inizi la nuova era del WRC, ma abbiamo ancora un lavoro da fare quest'anno, assicurandoci di salutare l'attuale generazione di vetture WRC nel miglior modo possibile''.

IMPEGNO RINNOVATO Per Hyundai, è stato il team principal Andrea Adamo ad annunciare questi nuovi accordi: ''Siamo lieti di estendere il nostro rapporto con Thierry e Ott oltre il 2021 con accordi pluriennali. Lavorare con questi due talentuosi piloti in futuro dimostra ancora una volta la nostra continua determinazione e ambizione di avere successo nel Campionato del mondo di rally e riafferma il forte impegno di Hyundai per la serie mentre entra nella sua nuova era ibrida nel 2022''.


TAGS: hyundai wrc Tanak neuville