Zandvoort, Gara 1 e 2: Leclerc secondo successo, poi Martins
Formula 3

Zandvoort, Gara 1 e 2: Leclerc secondo successo, poi Martins


Avatar di Marco Borgo , il 04/09/21

2 settimane fa - Fuori dai punti in gara 2 Hauger e Doohan

Fuori dai punti in gara 2 Hauger e Doohan

ANCORA LECLERC Dopo un avvio di stagione che non sembrava convincere, Arthur Leclerc ha subito svoltato. Dopo il primo successo conquistato in gara 2 a Le Castellet, quasi una pista di casa per il monegasco, oggi il fratellino di Charles ha raddoppiato. Scattato benissimo dalla seconda fila il piltoa Prema si è messo al comando della corsa mantenendo sempre dietro di sé Logan Sargeant. L'americano ha provato a controbattere ma la gara è stata priva di azione. A scalare posizioni è stato invece il poleman della gara di domani, Dennis Hauger. Il leader di campionato, dopo un week end di Spa da dimenticare ha subito ritrovato la forma e in gara 1 è risalito dalla dodicesima alla settima posizione.

DOOHAN CI PROVA Davanti al norvegese ha concluso Jack Doohan, protagonista nelle Ardenne, ed impegnato nella difficile rimonta. Sul podio di gara 1 è salito anche Ayumu Iwasa che ha visto il traguardo davanti a Jak Crawford e Caio Collet. In ombra Victor Martins e Frederik Vesti emersi in vece in gara 2. Gara 2 amara invece per Doohan che alla foratura del capoclassifica non ha saputo controbattere finendo in ghiaia.

MARTINS SUPERA NOVALAK Prima gioia per il francese della Renault dopo quattro podi fin qui conquistati. Il pilota di MP è riuscito a sopravanzare Clement Novalak in una gara ben più combattuta conquistando così la terza posizione in classifica generale. Sul gradino basso del podio è salito Frederik Vesti. Male invece Olli Caldwell che aveva fin quasi alla fine tenuto dietro di sé Hauger ma sul finale ha ceduto il passo a Collet e David Schumacher. Invariata la situazione in testa per l'uscita di Hauger, che si è trovato una gomma forata nella bagarre dell'ultima ripartenza (Safety car per l'insabbiamento di Amaury Cordeel). Doohan anziché approfittarne è finito lungo sulla ghiaia nell'ultimo giro ed è scivolato così in fondo rimanendo anch'egli a bocca asciutta. Nella top ten anche Matteo Nannini mentre Lorenzo Colombo ha abbandonato subito anch'egli per una foratura.

Zandvoort, Gara 1 (top ten)

Pos. Pilota Team Gap
1 Arthur Leclerc Prema Racing 24 giri
2 Logan Sargeant Charouz Racing 0.945
3 Ayumu Iwasa Hitech GP 1.555
4 Jak Crawford Hitech GP 2.479
5 Caio Collet MP Motorsport 2.789
6 Jack Doohan Trident 3.035
7 Dennis Hauger Prema Racing 3.807
8 Victor Martins MP Motorsport 4.324
9 Frederik Vesti ART GP 7.094
10 Olli Caldwell Prema Racing 7.370

Zandvoort, Gara 2 (top ten)

Pos. Pilota Team Gap
1 Victor Martins MP Motorsport 24 giri
2 Clement Novalak Trident 0.396
3 Frederik Vesti ART GP 2.025
4 Caio Collet MP Motorsport 2.408
5 David Schumacher Trident 3.897
6 Olli Caldwell Prema Racing 5.102
7 Arthur Leclerc Prema Racing 5.537
8 Jak Crawford Hitech GP 6.765
9 Matteo Nannini HWA Racelab 7.223
10 Logan Sargeant Charouz Racing 7.790

Pubblicato da Marco Borgo, 04/09/2021

Tags
Logo MotorBox