Pubblicato il 25/09/20

FINE CORSA E' un fulmine a ciel sereno l'abbandono di Zach Veach a stagione non ancora conclusa. Il 25enne schierato a tempo pieno dall'Andretti Autosport al via dell'Indycar series dalla stagione 2018 ha appreso nei giorni scorsi l'intenzione della squadra americana di non voler rinnovare l'accordo per la prossima stagione. Veach ha quindi optato per l'uscita immediata dal team per concentrarsi nella ricerca di un sedile altrove. Veach salterà dunque le ultime tre gare stagionali. Magro il bottino raccolto dal pilota della monoposto nr. 26 in questo triennio con Andretti: pochi punti ed un giro veloce.

SPAZIO PER ALTRI PILOTI ''La decisione è stata fatta al fine di consentire al team di provare le proprie opzioni per il 2021 - ha commentato Veach - l'estromissione dalla squadra per il 2021 e la ridotta possibilità di test a causa del COVID mi ha portato a questa scelta. Questo consentirà a loro di lavorare con nuovi piloti e a me di avere più tempo per prepararmi alla stagione 2021''.

zach veach andretti autosport

SALTANO INDY E ST.PETERSBURG Lo stop prematuro dell'impegno con Andretti vedrà Veach non prendere parte alle ultime due tappe stagionali. Il 2 e 3 ottobre prossimi si disputerà l'Harvest GP sul circuito stradale di Indianapolis con una gara al sabato ed una alla domenica. Successivamente, la stagione si chiuderà con la corsa nelle strade di St. Petersburg, apertura stagionale annullata all'ultimo alla vigilia del Lockdown di marzo. E' atteso un annuncio nei prossimi giorni sul pilota che Andretti intenderà schierare nelle tre manche conclusive. Tra i papabili si fa il nome di James Hinchcliffe, rimasto a piedi al team Schmidt dove correva a tempo pieno a fine 2019 e quest'anno al via della sola 500 miglia di Indianapolis con Andretti.


TAGS: indycar andretti autosport Hinchcliffe zach veach