Pubblicato il 27/03/21

PARTENZA PERFETTA Ha preso avvio dal circuito di Al Sakhir, in Bahrain, la stagione 2021 della Formula 2 con la prima delle due gare sprint del sabato. Ad imporsi nella prima corsa stagionale è stato Liam Lawson. L'esordiente del team Hitech GP, parte del vivaio giovani piloti della Red Bull, è stato autore di una partenza perfetta quando allo spegnimento dei semafori ha sopravanzato Theo Pourchaire e David Beckmann che partivano in prima fila.

STOP POURCHAIRE Partito male, il francese ha prontamente recuperato accodandosi a Lawson e Beckmann ma la gara del pilota ART è durata poco: al tredicesimo giro la vettura del transalpino si è ammutolita e lo ha costretto al ritiro. Ecco che entra in scena Jehan Daruvala. L'indiano, anch'egli del programma Red Bull, aveva da poco superato Beckmann, autore di un lungo in frenata dopo essere stato in precedenza superato da Pourchaire.

DARUVALA PRESSA LAWSON L'indiano ha ricucito sul battistrada che, a causa del ritmo elevato imposto fin da subito alla corsa, ha cominciato ad andare in crisi di gomme. Daruvala ha messo pressione al rivale, ma sul finale è parso meno incisivo e gli attacchi si sono diradati con il neozelandese che vince così alla sua prima corsa in Formula 2.

FERMO ARMSTRONG, PASTICCIO TICKTUM Gara da dimenticare per Marcus Armstrong, costretto ad abbandonare per problemi tecnici al terzo giro. Coinvolto anche Ralph Boschung che, forse non avvedutosi del rallentamento del pilota DAMS, lo ha lievemente tamponato costringendolo a sua volta a fermarsi. La gara incisiva di Dan Ticktum, invece, è stata macchiata da una toccata inflitta a Richard Verschoor in curva 1. L'olandese è finito in testacoda e l'inglese ha dovuto scontare cinque secondi di penalità sul tempo di arrivo al traguardo e finisce così undicesimo. Dietro ai primi tre hanno concluso Robert Shwartzman e Oscar Piastri, a lungo in battaglia tra loro, poi Christian Lundgaard. Decima posizione per Bent Viscaal che partirà in pole position nella gara 2 di questo pomeriggio. Buona progressione per Juri Vips, squalificato al termine delle prove ufficiali e risalito fino alla nona posizione che lo proporrà davanti a tutti oggi pomeriggio.

Sakhir, Gara 1

Pos.  Pilota Team Gap
1 Liam Lawson Hitech GP 23 giri
2 Jehan Daruvala Carlin 0.925
3 David Beckmann Charouz Racing 14.382
4 Robert Shwartzman Prema Racing 17.078
5 Oscar Piastri Prema Racing 17.504
6 Christian Lundgaard ART GP 18.552
7 Guan Yu Zhou UNI-Virtuosi 22.289
8 Lirim Zendeli MP Motorsport 27.291
9 Juri Vips Hitech GP 27.933
10 Bent Viscaal Trident 28.694
11 Dan Ticktum Carlin 29.860
12 Roy Nissany DAMS 32.305
13 Matteo Nannini HWA Racelab 33.963
14 Guilherme Samaia Charouz Racing 36.908
15 Marino Sato Trident 46.885
16 Felipe Drugovich UNI-Virtuosi 1'03.250
17 Gianluca Petecof Campos Racing 1'06.941
18 Alessio Deledda HWA Racelab 1'08.910
  Ritirati    
  Theo Pourchaire    
  Ralph Boschung    
  Marcus armstrong    
  Richard Verschoor    

TAGS: lawson formula 2 Sakhir Shwartzman Ticktum armstrong piastri daruvala pourchaire beckmann